La Pepa Trasporti esce sconfitta
dalla trasfera di Chiaravalle
75-69 il risultato finale

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sorrenti_09_10_JPG_A-300x295

L'atleta Sorrenti della Pepa Trasporti Recanati

La Pepa Trasporti Recanati cede sul parquet della Polisportiva Ricci Chiaravalle con il punteggio di 75-69, nella settima di ritorno della C/ Regionale. Prestazione non certo da incorniciare da parte dei ragazzi di coach Roberto Castellani che hanno regalato un tempo e mezzo agli avversari, difeso in maniera non impeccabile e sopratutto troppo polemici nel finale di gara per una decisione del direttore di gara. Situazione, quest’ultima, che ha permesso a Chiaravalle di piazzare l’allungo decisivo e rastrellare due punti preziosi in chiave play off. Sorrenti e compagni mostrano notevoli difficoltà già nei primi dieci minuti del match. Chiaravalle approfitta della difesa molle e chiude sul 23-13. Recanati aggiusta la retroguardia e rientra in partita, andando all’intervallo sotto di sole quattro lunghezze (36-32). La truppa leopardiana concede poco anche nel terzo quarto ma soffre un’anomala sterilità sotto canestro, con oltre cinque minuti di gioco senza scuotere la retina avversaria. Nonostante tutto impatta il parziale sul 16-16, iniziando gli ultimi dieci minuti ancora a -4. Recanati riesce a recuperare l’inerzia del match, sfiorando in piu di un’occasione il punto del pareggio. All’improvviso, però, l’episodio che risulterà decisivo con le vibranti proteste leopardiane a seguito di una decisione avversa del direttore di gara. Troppo vibranti le proteste dei ragazzi di Castellani che si traducono in quattro tiri liberi e possesso palla per il quintetto di casa. Quest’ultimo ringrazia e si porta a + 8. Recanati non molla e prova a rientrare in partita, accorciando nuovamente a -4. Ad un minuto dalla fine i leopardiani hanno la palla in mano ma non basta per tentare la rimonta. Termina 75-69 con Chiaravalle che continua la marcia play off. Recanati, invece, inciampa nel secondo stop consecutivo e rallenta il proprio cammino, da riprendere assolutamente sabato prossimo al PalaCingolani contro Montemarciano che in graduatoria precede i leopardiani di quattro lunghezze ma con una gara in più.

il tabellino:

Don Leone Ricci Chiaravalle: Conte 4, Oprandi 7, Venturi 18, Trubbiani 21, Medici, Salvatelli 11, Ansevini 10, Pirani 5, Castelli, Frittelli, Medici (all.re Claudio Coen).

“Pepa Trasporti” Recanati: Mosca 16, Flamini, Attili 6, Sabbatini, Ciccarelli 4, Pieralisi 17, Sorrenti 18, Cuna 2, Toppi 6, Santilli (all.re Roberto Castellani).

Arbitri: Schiavoni di Senigallia e Cisternino di P.S.Giorgio.

Parziali: 23 – 13; 13 – 19;  16 – 16; 23 – 21.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X