La Recanatese e la favola Scudetto
“A questo punto ci crediamo”

JUNIORES - I leopardiani sono primi nel campionato nazionale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Recanatese-Juniores

La formazione juniores della Recanatese prima in classifica nel campionato nazionale

di Andrea Busiello

All’inizio della stagione l’obiettivo era diverso. Ora, a sette giornate dalla fine del campionato, in seno alla Recanatese juniores si fa sul serio. La truppa di mister Dottori dopo il successo per 3-2 ottenuto in casa della Renato Curi Angolana (reti di Gigli, Gironacci e Lavagnoli) si issa in cima alla classifica al pari proprio di Angolana e Trivento, con 42 lunghezze. Il regolamento prevede che la prima classificata approdi direttamente alla poule Scudetto mentre dalla seconda alla quinta ci saranno i play off per decretare l’unica compagine che seguirà quella che vincerà il torneo nella fase calda e cruciale della stagione. Per la Recanatese questo primato è frutto dell’abnegazione, dell’impegno e della determinazione di Gianluca Dottori ed ovviamente di tutta la squadra, primo posto che in estate non era minimamente nelle più rosee aspettative come lo stesso mister ci conferma: “Quest’estate l’obiettivo era quello di preparare i ragazzi per la prima squadra. Dico con sincerità che per tutto il girone di andata abbiamo dato poco peso alla classifica anche perchè la nostra squadra gioca con tutti 93′-94′ quando in questa categoria possono giocare anche i 91′ e 92′ – il mister leopardiano è logicamente raggiante – Credo che la forza di questa squadra è il gruppo. Nel girone di andata ci sono stati diversi ragazzi che hanno fatto principalmente panchina ed invece adesso sono dei titolari inamovibili. Posso dire di avere a disposizione un gruppo di ragazzi che tecnicamente è sullo stesso livello e questo fa la differenza”. A Recanati la parola Scudetto non si è mai sentita però l’obiettivo primo posto sarebbe sciocco affermare che non interessa: “Mancano sette giornate alla fine del campionato e siamo primi in classifica – chiosa il tecnico leopardiano – E’ inutile nascondere che faremo di tutto per arrivare primi a questo punto, pur sapendo che Renato Curi, Trivento e Sambenedettese hanno qualcosa in più di noi. Sarebbe un sogno arrivare alla poule scudetto vincendo il nostro girone, una cosa è certa: i ragazzi ce la metteranno tutta affinchè ciò avvenga”. Sabato per la Recanatese la gara contro la modesta Capriatese: “Si tratta di una squadra che tecnicamente ha sicuramente qualcosa meno di noi ma dovremo dimostrarci bravi ed affrontare la sfida con il piglio giusto sin dai primissimi minuti. Vincere ci permetterebbe di rimanere in vetta quanto meno per un’altra settimana e questo sarebbe importantissimo”. A Recanati si sogna, a patto che si continui a remare con la stessa intensità e lavorare a testa bassa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X