La Sangiustese si gode il talento Pomiro
e prepara lo scontro salvezza
contro la Maceratese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Sale l’entusiasmo attorno al nuovo corso della Sangiustese. Il team rossoblu, in quel di Urbino, torna alla vittoria dopo una lunga astinenza durata 23 turni e riapre prepotentemente il discorso salvezza. La Sangiustese grazie al risultato perfetto centrato al “Montefeltro” accorcia infatti a -5 dai play-out. Gli impareggiabili e promettenti ragazzi di mister Marcaccio si sono imposti con ampio merito grazie allo stato di grazia dell’ultimo acquisto German Pomiro. Il trequartista argentino ex primavera del Vicenza ed Elpidiense Cascinare ha aperto le marcature tagliando in due la retroguardia locale e concesso il bis su rigore conquistato allo stesso modo. Chapeau! «Vorrei fare un plauso – esordisce raggiante Marco Pazzarelli, portavoce assieme a Claudio Bordoni della nuova cordata – a tutti i ragazzi. Ad Urbino abbiamo conquistato davvero una vittoria di platino, quella dell’auspicato rilancio. Al solito siamo scesi in campo infarciti di giovanissimi (3 classe 1994 schierati nell’undici titolare più un altro gettato in corsa nella mischia), ma questi, trascinati dai gladiatori Hudaied, Di Bari e Buffa non hanno avuto problemi nell’archiviare la pratica Urbino. Un discorso a parte lo merita Pomiro. L’argentino, ultimo riuscitissimo colpo del nostro direttore sportivo Egidio Papi, si è presentato in maniera semplicemente impeccabile. Infine non posso esimermi dall’elogiare i nostri ultras che a Villa San Filippo hanno atteso il ritorno del pullman della squadra per festeggiare i ragazzi e tributare loro i meritati elogi». Sfatato il tabù del ritorno al successo, la Sangiustese ora si prepara ad affrontare il derby con la Maceratese. Per i calzaturieri si tratta di uno scontro diretto vista la precaria condizione di classifica dei biancorossi di Sabbatini, pertanto non c’è da sbagliare. Contro la Fulgor non sono escluse novità poiché il ds Papi è sempre vigile sul mercato. Di sicuro la società di via Vittorio Emanuele si sta attivando per incentivare il grande pubblico ad assiepare gli spalti del “Comunale” di Villa San Filippo. Continua infatti la promozione nelle scuole della città. Tutti i ragazzi entreranno gratis mentre i genitori che li accompagneranno potranno godersi il derby al simbolico prezzo di 1 euro.

Alver Torresi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X