La Cluentina torna alla vittoria
battendo 2-1 la Lorese

PRIMA CATEGORIA - Decidono le reti di Siroti e Canesin per i locali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Fabrizio-Magnarelli

Il difensore Fabrizio Magnarelli

di Filippo Ciccarelli

Gara rocambolesca e spettacolare quella che si è disputata nel campionato di Prima categoria, girone C tra Cluentina e Lorese. Su un campo ai limiti della praticabilità le formazioni dei mister Cicioni e Scoponi si sono affrontate a viso aperto . Partita nervosa, alla fine saranno espulsi Ramaccioni, allenatore in seconda della Cluentina, Scoponi, coach della formazione Lorese e Silenzi, difensore della squadra ospite. La cronaca: nel primo tempo due occasioni per parte; al 14’ punizione di Paolucci deviata dalla barriera, blocca Scoppa. Al 17’ è ancora Paolucci a impensierire la Cluentina, con un cross perfetto per Digiammatteo, il quale arriva in ritardo di pochissimo e manca la correzione in rete. Al 23’ tripla occasione per la Cluentina, prima con Calamita che viene murato benissimo da Mastrocola, poi con Magnarelli ed infine con Pietro Canesin, che raccoglie il pallone in area di rigore ma lo calcia alle stelle. Il primo tempo si chiude con un diagonale impreciso di Filippo Canesin al 37’. Nella ripresa eurogoal di Pietro Canesin per la Cluentina, che mette sotto l’incrocio dei pali un pallone calciato da fuori area con il piattone. Al ’32 arriva il pareggio della Lorese, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo raccoglie il pallone respinto da Scoppa ed insacca con Foresi. Non c’è nemmeno il tempo di festeggiare che la Cluentina si riporta in vantaggio, con una rete di Siroti al 35’ grazie ad una punizione ben calciata col mancino, sulla quale vi è una deviazione della barriera. Il finale è convulso, con Scoppa che al 36’ salva su Feroce e con gli animi che si surriscaldano; alla fine l’arbitro concede 5’ di recupero, ma il triplice fischio arriverà solo al 52’; le emozioni però continuano, perché il direttore di gara decide di espellere Silenzi, difensore della Lorese, a partita finita. La Cluentina vince così lo scontro diretto con la Lorese e si porta a 22 punti in graduatoria, lasciando la formazione di Scoponi a quota 19, e riscatta la pesante sconfitta di sabato scorso ottenuta sul campo della Settembrina, che travolse i maceratesi per 4-1.

Il tabellino:

CLUENTINA: Scoppa 6.5, Piancatelli 6.5, Marcaccio 6.5, Magnarelli 6, Siroti 7, Micozzi 6, Pietro Canesin 7 (44’ st Cerquetta n.g.) , Calamita 6.5, Guzzini 6, Filippo Canesin 5 (28’st Bianchetti n.g.). A disposizione: Novelli, Salciccia, Cruciani, Tiralongo, Angeletti. All. Cicioni.

LORESE: Mastrocola 6, Silenzi 6, Biondi 6.5, Zagaglia 5.5 (6’st Bajrani 6), Papa 5.5, Foresi 6.5, Boe 6 (21’ st Feroce 5.5), Pisani 6, Digiammatteo 6.5, Giri 6, Paolucci 6.5. A disposizione: Minnucci, Caponi, Pizzabiocca, Carradori, Cesca. All. Scoponi.

Arbitro: Cognini di Fermo

Marcatori: 1’ st Pietro Canesin (C), 32’ st Foresi (L), 35’ st Siroti (C)
Note: Ammoniti Foresi, Giri (L), Bergamini, Micozzi (C). Espulso dopo il fischio finale Silenzi (L). Calci d’angolo 4-2 per la Cluentina. Recuperi 0’ + 7’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X