La Civitanovese espugna Venafro
Nel 2-0 finale le firme
di Mandorino e Lazzarini

SERIE D - I rossoblù conquistano altri tre punti importanti verso la zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mandorino

Stefano Mandorino, autore del primo gol a Venafro

di Emanuele Trementozzi

La Civitanovese conferma che la vittoria di domenica scorsa contro il Fossombrone non era solamente una chimera e porta a casa i tre punti anche dalla lunga trasferta molisana vincendo 2-0 contro il Venafro. Mancano a sorpresa dagli undici iniziali capitan Serrapica, preservato per l’infrasettimanale di mercoledì contro il Luco Canistro e Lazzarini, anch’egli gestito in previsione dei prossimi impegni. Inizia in attacco la Civitanovese che va al cross d’angolo con Mandorino sul quale interviene Natalini che ottiene solo un altro tiro dalla bandierina che non produce pericolo. I locali reagiscono dalla distanza, ma è bravo Paniccià a bloccare in tuffo. Al 22esimo Gandelli scende sulla sinistra e mette in mezzo per Noschese che spizza di testa ma vola e devia in angolo Russo. Dalla bandierina Marotta schiaccia male di testa. L’ultima occasione del primo tempo è di Koutouan che va al tiro tra la selva di gambe avversarie ma è bravo un difensore molisano a deviare sulla linea di porta. Si va così al riposo a reti bianche e i rossoblù si presentano alla ripresa con Lazzarini al posto di Palma. I primi minuti sono di marca molisana, con ancora Paniccià bravissimo a deviare e al nono la Civitanovese si porta in vantaggio. Mandorino raccoglie dai venti metri e insacca un rasoterra imparabile per Russo. Ancora in gol il centrocampista dopo la rete con il Fossombrone e gara in discesa. Ci provano i locali dalla distanza un paio di volte ma ancora Paniccià mostra sicurezza e bravura respingendo gli attacchi portati dagli avanti locali. Lazzarini scalda i motori al 15esimo ma la girata termina sull’esterno della rete. Fino al 36esimo quando l’attaccante bissa le reti rossoblù e la sua realizzazione di domenica scorsa. Koutouan ruba un pallone da rimessa laterale avversaria e serve l’attaccante ex Atessa che, tutto solo davanti il portiere, non fallisce. Due a zero e marcature identiche a quelle contro il Fossombrone, un buon segno per gli ultimi minuti. Civitanovese che potrebbe anche dilagare con Noschese che due volte si presenta davanti il portiere ma non concretizza. La prima volta su assist direttamente del portiere Paniccià da rinvio, ma mette a lato e la seconda su passaggio invitante di petto da parte di Lazzarini, ma non trova il tempo della conclusione. E dopo quattro minuti di over time arriva il triplice fischio che segna la seconda vittoria consecutiva e riporta i rossoblù nelle zone alte della classifica a pochi passi dai play off

il tabellino:

Venafro: Russo, Bernardini ( Romano ), Felici, Velardi, Conti, Avorio, Pettrone, Ricamato, Patricello, Keita, Di Pastena; All. C. Urbano.

Civitanovese: Paniccià, Tidei, Gandelli, Rachini, Marotta, Orlando, Koutouan, Natalini ( Serrapica ), Palma (Lazzarini ) , Mandorino, Noschese ( Noschese ); All. G. Morganti.

Direttore di gara: Urselli Giampiero di Taranto.

Assistenti: Lanotte, Falconetti di Barletta.

Marcatori: Mandorino ( 9’ s.t. ), Lazzarini ( 36’ s.t. ).

Note: ammoniti Natalini ( gioco falloso ), Velardi ( gioco falloso ). Minuti di recupero ( p.t 2 ; s.t. 4 ).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X