Lube di scena a Vibo Valentia
senza Matteo Martino

VOLLEY A1 - Lo schiacciatore, vittima di un attacco influenzale, è rimasto a Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Matteo-Martino

Matteo Martino non sarà della sfida contro Vibo. E' rimasto a Macerata con la febbre

Antipasto di Coppa Italia per la prima giornata di ritorno della Regular Season. Domani alle 18.00 la Lube Banca Marche sarà impegnata a Vibo Valentia, al cospetto di quella squadra di Vincenzo Di Pinto che mercoledì 19 sarà invece ospite dei biancorossi al Palasport Fontescodella, per il quarto di finale della coppa Italia 2011. Una partita dai contorni molto particolari, dunque, che mette in palio punti importanti per centrare la risalita della squadra di Mauro Berruto, terza al termine dell’andata ma a parità di punti con Cuneo, verso poltrone ancor più alte della graduatoria. Nelle fila dei biancorossi assente Matteo Martino, che è rimasto a Macerata vittima di un attacco influenzale, il suo posto presumibilmente verrà preso da Lampariello (difficile che si rischi Conte reduce da uno stop per problemi alla caviglia). Per i maceratesi si tratta di un’altra trasferta impegnativa e lunga, dopo quella (vittoriosa) già affrontata in settimana per giocare a Tel Aviv, in Israele, negli ottavi di finale della GM Capital Challenge Cup. La squadra biancorossa partirà per la Calabria nel primo pomeriggio di domani ed in serata sosterrà un training tecnico sul campo che ospiterà la partita. Della spedizione farà parte anche Facundo Conte, che aveva saltato la trasferta israeliana.

PARLA VAN WALLE – “Stiamo viaggiando molto – dice l’opposto belga, anche lui protagonista in campo nella gara di mercoledì scorso a Tel Aviv – e la conseguenza di ciò è che purtroppo abbiamo poco tempo a disposizione per allenarci come vorremmo. Il tutto, però, compresa la possibile stanchezza, è assolutamente compensato dall’adrenalina che c’è in tutti noi in questo momento così importante della stagione. Stiamo entrando nel vivo degli appuntamenti importanti, siamo tutti molto carichi e fiduciosi di ciò che possiamo fare. La gara di domenica a Vibo Valentia è un’interessante anticipazione della sfida di Coppa Italia, ma sarà importante riuscire a scindere le due sfide per interpretarle entrambe nel migliore dei modi. Bisogna pensare una gara alla volta, è fondamentale, anche se certamente l’eventuale vittoria ci regalerebbe ulteriore carica per la successiva gara che giocheremo mercoledì. Vibo è una buona squadra, tutt’altra cosa rispetto a quella che affrontammo ad inizio stagione: con il tempo ha trovato amalgama ed i giusti equilibri di gioco, i risultati degli ultimi tempi dicono che hanno fatto davvero un gran bel lavoro. Sarà dunque una partita difficile, ma siamo pronti e convinti di poter fare bene, specie dopo le prestazioni fornite nella doppia sfida con il Maccabi ed in quella di campionato con Forlì, domenica scorsa. Il segreto sta nel riuscire ad approcciare bene ogni partita, riducendo al minimo i nostri errori, proprio come abbiamo fatto nelle tre partite che ho appena citato. Quando esprimiamo le nostre vere potenzialità, possiamo superare qualsiasi avversario”.

I PRECEDENTI – Bilancio favorevole ai biancorossi nei precedenti con la Tonno Callipo: nelle 15 partite giocate finora tra le due squadre, ben 11 sono le vittorie della Lube Banca Marche e 4 quelle dei calabresi, che in casa hanno battuto i maceratesi 3 volte su 6. Nella gara di andata capitan Omrcen e compagni si sono imposti con un netto 3-0 (25-19, 25-22, 25-20).

DIRETTA RADIO CUORE – La partita di domenica prossima della Lube Banca Marche a Vibo Valentia verrà raccontata in diretta a partire dalle 17.55 sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore, disponibili come noto anche nella sezione Radiocronaca Live del sito ufficiale biancorosso www.lubevolley.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X