Ammenda salata per la Cingolana
Gli insulti all’arbitro costano 350 euro

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il giudice sportivo ha inflitto una multa salata alla Cingolana, ben 350 euro. Ecco riportata la dicitura ufficiale che si può leggere sul comunicato della Figc Marche.

AMMENDE

Euro 350,00 CINGOLANA CALCIO 1963
Per aver durante la gara e al termine della stessa la propria tifoseria insultato reiteratamente la terna arbitrale e per aver permesso a fine gara ad alcuni estranei di sostare all’interno del recinto di gioco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X