La Lube ospita il fanalino di coda Forlì
Al Fontescodella torna Jack Sintini

VOLLEY SERIE A1 - Ultima giornata del girone d'andata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cacchiarelli-in-ricezione

Matteo Cacchiarelli in ricezione

Regular Season al giro di boa, con l’ultima giornata del girone di andata che domani (domenica) alle 18.00 vedrà la Lube Banca Marche impegnata in casa, al Palasport Fontescodella di Macerata, contro il fanalino di coda Forlì, guidato al palleggio da qualche settimana a questa parte dall’ex biancorosso Jack Sintini. Obbligatorio vincere, per i biancorossi, per riscattare l’ultima brutta prestazione (con annessa sconfitta) di campionato a Treviso, ma anche per giocarsi gli spiccioli di possibilità che ancora restano per agguantare il secondo posto in graduatoria: molto difficile, essendo la squadra di Berruto (terza) distante tre lunghezze da Cuneo, ma aritmeticamente ancora possibile, con l’eventuale sentenza (in caso di vittoria netta dei cucinieri e contemporanea sconfitta 0-3 dei campioni d’Italia nel big match con Trento) da affidare al calcolo del quoziente set.

PARLA MATTEO CACCHIARELLI – “Per noi – spiega Matteo Cacchiarelli – si tratta di una partita fondamentale, perché dopo aver faticato contro Roma ed aver perso in malo modo a Treviso, è a dir poco importantissimo riprendere il nostro ritmo anche in campionato, mostrando gli stessi segnali positivi già sfoderati in coppa contro il Maccabi Tel Aviv. Con l’arrivo di Sintini al palleggio Forlì ha ottenuto qualche settimana fa a Latina una vittoria molto importante, utile a ritrovare entusiasmo e fiducia nella difficile corsa verso la salvezza. E’ un’avversario che va assolutamente rispettato, ma da parte nostra non dobbiamo assolutamente fallire l’appuntamento perché penso si tratti dell’occasione giusta per riprendere il cammino in campionato avuto precedentemente a domenica scorsa. E per riuscirci, dovremo puntare soprattutto su quelle che sono le nostre qualità, preoccupandoci esclusivamente di metterle in campo, non del nostro avversario. Il secondo posto? Credo che la Lube Banca Marche abbia sempre il dovere di puntare in alto, dunque anche domenica prossima scenderemo in campo per cercare di ottenere il massimo. Anche perché i punti in palio adesso conteranno pure nel girone di ritorno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X