Il Chiesanuova vede i play off
Trodica e Porto Potenza si annullano

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Luca-Sacchi-punta-di-diamante-del-Chiesanuova

Bomber Luca Sacchi del Chiesanuova

di Federico Bettucci

Prima giornata del 2011 nel campionato di Promozione girone B, con l’inizio del girone di ritorno. In un turno caratterizzato da poche reti e da cinque pareggi in nove gare, il Portorecanati scivola al terzo posto perché stoppato a Montegiorgio sullo 0-0. La difesa (solo 12 reti incassate) diventa la migliore del girone, ma la vetta (occupata sempre dall’Arquata) dista ora quattro lunghezze. La gara è divertente, le occasioni fioccano da ambo le parti: Cionfrini si esalta in un paio di circostanze negando il vantaggio ai locali, mentre il più pericoloso tra gli uomini di Busilacchi (bomber Amadio entra solo a metà ripresa) è Domizi con un paio di conclusioni da fuori, entrambe respinte dal portiere avversario. Identico lo score che matura al “San Francesco” di Trodica tra i padroni di casa ed il Porto Potenza (una sola sconfitta esterna), che rimane così al quarto posto, tre punti più indietro rispetto al Portorecanati. Qui però la gara è nettamente più scialba e noiosa e per le emozioni bisogna attendere i minuti finali, quando il neo entrato Nobili, lanciato verso la porta, è steso al limite dal rossonero Paolucci, che viene mandato anzitempo sotto la doccia. Il Trodica, sempre in zona playout, avrebbe anche la chance del ko allo scadere, ma Baiocco, dopo aver saltato Butteri, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Al Potenza Picena, in trasferta a Porto Sant’Elpidio, stava per riuscire l’operazione sorpasso proprio ai danni dei rivali di turno. In vantaggio con Fabrizio Santoni con un velenoso tiro-cross dalla sinistra nei minuti di recupero della prima frazione, gli ospiti ristabiliscono la parità in mischia con un tocco sottomisura di Mozzorecchia dopo svariati corner consecutivi. Primo tempo da sbadigli, ripresa più vivace e così alla fine la posta è divisa equamente. Quinto risultato utile e terza vittoria filata, seconda in trasferta con 9 gol fatti, per il Chiesanuova, che vince 2-1 sul terreno della ultimissima Torrese. La zona playoff è vicina per la formazione di Moriconi, unica maceratese ad esultare nel giorno della Befana, a segno con Sacchi (sesto centro stagionale) e Piermattei (entrato in campo da poco) nelle ultime battute dei due tempi, nei quali il risultato non è mai in discussione, dato che la rete dei locali arriva dopo il novantesimo. La Vis Macerata colleziona la terza sconfitta di fila, solo ko dopo il punto conquistato sul campo della capolista Arquata un mese fa, perdendo 2-0 a Numana. Nella gara d’esordio del settempedano Michele Meschini, ex Montegranaro, Recanatese e Maceratese, in campo per tutto il match, il guardiano dei pali della Vis Morello si deve inchinare negli ultimi minuti della prima e della seconda frazione di gioco ad un calcio di rigore e ad un azione in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La compagine di Lattanzi si trova così al sest’ultimo gradino della graduatoria. Chiudiamo la nostra rassegna con la Vigor Pollenza (meno 1 dal Trodica e meno 2 dalla Vis), 1-1 in casa con il Campiglione. Il quinto pareggio interno matura nel corso dei primi quattro giri di lancette: al 2’ un bolide favoloso di Acciarresi termina sotto l’incrocio facendo esplodere di gioia il pubblico di casa, il cui urlo è però strozzato in gola pochi attimi più tardi, quando i fermani riescono a riacciuffare immediatamente i rivali. A 5′ dal termine del primo tempo il giovane Strazzella salta con un gomito un po’ troppo largo in barriera, rigore e secondo giallo per il giovane numero 10 pollentino. Il Campiglione sciupa il penalty e non si renderà più pericoloso, per merito di una Vigor che malgrado l’inferiorità numerica si difende egregiamente e non rischia quasi mai. Anzi, arriva anche l’occasione per il colpaccio. Ad un quarto d’ora dal termine, infatti, Monteverde (subentrato a Giannandrea) serve Pettarelli che non riesce a finalizzare, la palla arriva a Rapacci che però spara sul portiere ospite. Non si fa in tempo a gioire, rammaricarsi o riflettere sugli errori che nel fine settimana si torna già in campo. Ecco servite Portorecanati-Pagliare, Porto Potenza-Torrese, Potenza Picena-Vigor Pollenza, Chiesanuova-Monturanese, Vis Macerata-Petritoli e Campiglione-Trodica.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA:  Francesco Moriconi (Allenatore Chiesanuova). La vittoria sarà anche stata ottenuta contro l’ultima della classe, ma nel calcio nulla è scontato. I suoi ragazzi colgono il terzo hurrà consecutivo ed il quinto posto si avvicina. La pausa natalizia non ha impedito al suo Chiesanuova di riprendere l’ottimo cammino intrapreso già sul finire del 2010.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE:

1 – Cionfrini (Portorecanati)

2 – Mazzieri (Porto Potenza)

3 – Cannuccia (Portorecanati)

4 – Maccari (Vigor Pollenza)

5 – Pazzelli (Trodica)

6 – Domizi (Portorecanati)

7 – Acciarresi (Vigor Pollenza)

8 – Santoni F. (Potenza Picena)

9 – Sacchi (Chiesanuova)

10 – Reucci (Potenza Picena)

11 – Piermattei (Chiesanuova)

Allenatore: Moriconi (Chiesanuova)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X