Uno-due micidiale del Santarcangelo
La Recanatese perde in tre minuti

IL RECUPERO IN SERIE D - Dopo 180 secondi i locali erano già in vataggio di due reti. Vana la reazione dei leopardiani. Finisce 2 a 0
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sorin-Radoi

L'attaccante del Santarcangelo Sorin Radoi

di Andrea Busiello

La Recanatese perde 2-0 a Santarcangelo nel recupero del torneo di serie D girone F. Una sconfitta che fa male alla truppa leopardiana, arrivata al termine di una buona prova macchiata da un inizio sconfortante. Dopo appena tre giri di lancette infatti il Santarcangelo conduceva per 2-0 grazie alle reti di Radoi e Ambrosini; vana è stata la risposta della truppa di mister Omiccioli che ha trovato una ferrea opposizione dinanzi a se da parte della retroguardia locale. Dopo quattro risultati utili consecutivi arriva dunque il primo stop della gestione Omiccioli. In cronaca il gol dell’1-0 arriva al 1′ quando Radoi da posizione defilata fa partire un fendente che tocca il palo interno e s’insacca alle spalle dell’estremo Canaletti. La Recanatese, stordita, subisce subito il colpo del ko ad opera di Ambrosini che al 3′ di piatto da dentro l’area realizza il 2-0. Dopo quest’inizio da incubo la Recanatese si ricompatta e sfiora il gol in diverse circostanze nel primo tempo: al 20′ Ristè da buona posizione manda fuori di testa, al 35′ è Pericolo a sciupare la palla del 2-1 e nel finale ci prova Moretti dalla distanza ma la sfera non impensierisce la retroguardia locale. Nella ripresa la manovra della Recanatese è più impacciata ed i ragazzi di mister Omiccioli fanno fatica ad imbastire il gioco lasciando ampie praterie al contropiede dei romagnoli. Nel finale la Recanatese le tenta tutte con traversoni, innocui, che arrivano da tutte le parti lasciando scoperta la retroguardia che in due circostanze rischia il tracollo, ma la conclusione di Ambrosini nei minuti di recupero colpisce per ben due volte il palo esterno. Finisce così 2-0, peccato per quell’inizio da incubo, forse sarebbe potuta andare diversamente per la Omiccioli band.

il tabellino:

SANTARCANGELO: Nardi, Fabbri, Bacchiocchi, Obeng, Pezzi (Cola), Gregorio, Baldinini, Bazzi, Radoi (Traini), Varone (Del Vivo), Ambrosini. All: Angelini.

RECANATESE: Canaletti, Patrizi, Torregiani, Moretti, Commitante, Morbiducci, Ristè (Voinea), Marchetti, Sbarbati (Cantarini Lu.), Moriconi (Garcia), Pericolo. All: Omiccioli.

ARBITRO: Petruzzi di Perugia.

MARCATORI: 1′ Radoi, 3′ Ambrosini.

NOTE: Ammoniti Patrizi, Pezzi, Del Vivo, Bazzi. Angoli 3-3. Recupero 1′ + 5′. Spettatori 250 circa con rappresentanza leopardiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X