Cervelli nel finale gela il Fiuminata
Il Camerino vince 1-0

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stefano-Cervelli-Allenatore-del-Camerino

L'allenatore del Camerino Stefano Cervelli

di Enrico Scoppa

Il derby gela il Fiuminata, preziosa la vittoria ottenuta dal Camerino che ha raggiunto un sostanziale equilibrio tecnico tattico. Il Montelupone star del girone ma al Fiuminata il merito di aver tenuto testa ad una squadra che ha sicuramente dalla sua non solo il primato in classifica ma un’organico di grande spessore con l’arrivo di Catini e Trifiletti. L’ex capolista non mollerà. Tra questi due giganti del giorne C del campionato di Prima categoria ecco il Camerino che Stefano Cervelli, il tecnico, ha saputo costruire con la pazienza del caso la quale aggiunta alle straordinarie capacità tecniche del mister ecco il miracolo di un Camerino che è partito con tante difficoltà e che sta risalendo la china di una classifica che al giro di boa si è fatta sicuramente interessante. La partita con il Fiuminata giocata proprio nell’antiviglia di Natale è stata sicuramente difficile, decisa nelle battute finali della gara quando ormai non c’era più tempo per recuperare e riportarsi in auge. Se in casa camerte si è fatto festa per i tre punti conquistati e soprattutto per aver battuto nel più classifico dei derby dell’alto maceratese, il Fiuminata. Grande onestà professionale al termine della gara da parte di mister Berrettini: ”Ha vinto la squadra che ha fatto gol, firmato da un giocatore che conosco molto bene. Ha vinto il Camerino, il mio Fiuminata non è stato quello di sempre ma va bene così. Chiudiamo un’anno ancora una volta con tanti segni positivi, vedremo nel girone di ritorno quello che sapremo fare”. Camerino a quota ventuno in classifica a tre passi dalla zona play-off. Un’autentico miracolo, visto l’avvio di stagione sicuramente zeppo di difficoltà ma lavoro, impegno e dedizione hanno finito per premiare i biancorossi attesi da un girone di ritorno tutto da giocare. Matelica, Fiuminata, Camerino si ricompone il triangolo delle meraviglie, ne guadagnerà, senza dubbio, il valore autentico del campionato.

il tabellino:

CAMERINO: Simone Mosciatti, Innamorati, Cristian Cervelli, Rossini, Ortolani, Grasselli, Scocchi, Falcioni, Di Modica, Santoni (80’ Morico), Fabio Cervelli (85’ Scipichetti). All.: Stefano Cervelli.

FIUMINATA: Mocci, Dominici, Gobbi, Onesini, Calvigioni, Meschini, Alessandrini (83’ Monteneri), Hbaili (25’ Gianni Lezzerini), Fede, Biagini. All.: Raffaele Berrettini.

ARBITRO: Daljit Sanhdal di Macerata.

RETI: 80’ Cristian Cervelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X