Teatro Vaccaj: arrivano
i due milioni di euro
del Governo

- caricamento letture

teatrovaccaj

E’ notizia di queste ore che il presidente della Regione Gian Mario Spacca, in qualità di commissario delegato per gli interventi urgenti di ripristino del Teatro Vaccaj, ha firmato il decreto per il trasferimento al Comune di Tolentino delle risorse per il completamento degli interventi di recupero dello storico teatro. Il decreto stabilisce il trasferimento al sindaco di Tolentino, al quale l’ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri del 24 settembre 2010 ha posto in carico il completamento dei lavori di recupero, la somma di 2 milioni di euro, finanziamento accertato e riscosso il 19 novembre scorso e che viene ora liquidato a favore della Tesoreria del Comune.

Mi sia consentito di ringraziare il Presidente Spacca – ha dichiarato il Sindaco di Tolentino Luciano Ruffini non appena appresa la notizia – per l’impegno e per il lavoro fatto, grazie anche alla collaborazione del soggetto attuatore Roberto Oreficini Rosi, per la ricostruzione del Vaccaj. Sin da subito, ricordo il suo sopralluogo all’indomani dell’incendio, il Presidente Spacca si è attivato fattivamente. Il suo intervento presso il Governo ci ha consentito di ottenere lo stato di emergenza che ha facilitato la progettazione per i lavori di rifacimento delle parti andate perdute e l’iter burocratico per l’indizione della gara, tanto che proprio la scorsa settimana abbiamo firmato il contratto con il pool di aziende risultate aggiudicatarie. Questa è la dimostrazione di come più enti, a livelli diversi, possono riuscire a collaborare, facendo sinergia e con l’obiettivo di ottenere risultati rilevanti. Non meno importante il lavoro svolto incessantemente da tutti i soggetti coinvolti nel tavolo tecnico e che continueremo a coinvolgere anche con l’apertura del cantiere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X