Scoponi rilancia la Lorese
Fede e Renis a bersaglio tra i bomber

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Eugenio-Renis-punta-del-Montelupone

L'attaccante della Monteluponese Eugenio Renis

di Enrico Scoppa

Fiuminata-Montelupone, il duello continua in vetta alla classifica del girone C del campionato di prima categoria. Alle spalle, fermato in casa dalla Cluentina il Montefano mentre l’Aurora Treia stabilizza il quarto posto. Perde colpi la Futura di Mascitti mentre risale velocemente la china della classifica il Matelica. In coda follie a Monte San Pietrangeli per una vittoria buttata al vento mentre la Lorese è ripartita alla grande. Coda ancora da decifrare quando manca appena una giornata al giro di boa.

OTTO MINUTI DI FUOCO quelli visti a Monte San Pietrangeli. Otto minuti nel corso dei quali sono state realizzate tre reti e la squadra di casa ha gettato alle ortiche una vittoria preziosissima.

FATTORE CAMPO torna ad essere importante. Solo cinque punti alle viaggianti frutto di una vittoria e due pareggi.

LA MOGLIANESE interrompe il digiuno che durava da settimane andando a vincere sul terreno del Santa Maria Apparente. Quarta vittoria esterna per i biancorossi, tante quante quelle ottenute dal Fiuminata e Matelica.

MONTELUPONE in casa non sbaglia un colpo. Sette gare disputate ed altrettante sono state le vittorie conseguite. E’ record.

TUTTI A SEGNO i bomber del girone C con il matelicese Francesco Fede al comando della classifica, dodici reti realizzate con due rigori nel conto.

FILIPPO CANESIN super bomber della Cluentina, ancora a digiuno. Il digiuno continua.

ATTACCO MITRAGLIA resta sempre quello del Fiuminata con venticinque reti realizzate con una  media/partita pari a  1.78: e’ record.

LA SANGIORGESE ancora a digiuno di vittorie in campionato.

MONTELUPONE-SANGIORGESE  4-0 (ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno – RETI: 9’ e 23’ Renis, 22’ Luciani, 70’ Catini). Montelupone continua l’avvincente duello al vertice del girone C. Per il Montelupone non è stato difficile battere il fanalino di coda.

AURORA TREIA-MONTECOSARO 1- 0 (ARBITRO: Zeppilli di Ascoli Piceno – RETE: 14 (rigore)’ Gentiletti. Espulsi: 74’ Palmieri e Sergio Fraticelli).Il gol-partita arriva subito: 14’ Cervigni serve in area Di Francesco, contatto con Baglioni, l’arbitro  Zeppilli non esita, ammonisce Baglioni e assegna un calcio di rigore che Gentiletti trasforma. Un gol che ha segnato il destino di una partita. Nel finale Piergiacomi miracoleggia negando il gol a  Mengoni.

MATELICA – FUTURA ’96 2-0 (ARBITRO: Principi di Ancona – RETI:  15’ Buldorini, 70’ (rigore) Fede ). Marcia spedito il Matelica, batte la Futura e comincia a respirare area di vertice. Per i sogni in casa matelicese ci pensa Francesco Fede, dodicesima rete stagionale per lui.

SANTA MARIA APPARENTE-MOGLIANESE 1-2 (ARBITRO: Carriero di Pesaro – RETI: 5’ Carlini, 20’ Scarpeccio, 80’ Gesuelli. Espulso all’80’ Pierdomenico). La Moglianese ha colto una significativa vittoria esterna uscendo da un tunnel di una crisi che stava facendo pensare al peggio. Santa Maria Apparente in vantaggio con Carlini si è fatta prima raggiungere e poi superare con la rete del deb Gesuelli.

MONTE SAN PIETRANGELI-SETTEMBRINA  2-2 (ARBITRO: Guerrieri di Ascoli Piceno – RETI- 37’ Fagiani, 86’(rigore) Fabi, 93’ Rossini, 94’ Natali. Espulso al 90’ Prugnolini). Finale di partita per cuori forti. Tre gol nello spazio di appena otto minuti hanno fissato il due a due finale. In vantaggio il Monte con Fagiani si vedeva raggiungere dal rigore, contestato, trasformato da Fabi, decima rete stagionale per il bomber. Rossini riporta avanti il team di Bongelli, Natali gela il Monte pareggiando il conto.

MONTEFANO-CLUENTINA  0-0 ( ARBITRO: Rapetti di San Benedetto del Tronto. Espulso Siroti al 93’)’. Un pari che calza stretto alla squadra viola. Visto che per due volte ha accarezzato l’opportunità di andare in gol con Contigiani e Giampieri. Straordinaria la prestazione del numero uno della Cluentina Lorenzo Scoppa autore di parate salva risultato.

FIUMINATA-SAMB MONTECASSIANO  2-0 (ARBITRO: Paoletti di Ascoli Piceno. RETI: 82’ Alessandrini, 85’ Biagini). La capolista nel finale trova l’uno-due vincente e porta a casa una vittoria preziosa che la conferma al primo posto in una classifica. Il duello con il Montelupone sta diventando quanto mai interessante. Alessandrini prima e Biagini poi hanno scardiato la robusta difesa della Samb Montecassiano. Per i ragazzi di Giacomini si allunga la serie negativa che sta diventando un incubo.

LORESE-CAMERINO 2-1 (ARBITRO: Paoloni di Ascoli Piceno. RETI: 21’ Verdicchio, 54’ Cristian Cervelli, 80’ Feroce). Preziosa vittoria quella ottenuta dalla rilanciata Lorese alla quale la cura di Fabio Scoponi sta facendo decisamente bene. Battere il Camerino di questi tempi è un segnale importante per una squadra che un mese fa i più davano per spacciata. Lorese che sta risalendo la classifica e domenica derby con la Moglianese.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Fabio Scoponi il tecnico della Lorese. Subentrato in corsa sulla panca della Lorese ha dato la svolta ad una squadra che ha ripreso a marciare speditamente e qualcuno già ipotizza che i play-off potrebbero essere il traguardo da inseguire.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1 – Scoppa (Cluentina)
2 – Dari (Settembrina)
3 – Cervigni (Aurora Treia)
4 – Di Nicola (Montefano)
5 – Calvigioni (Fiuminata)
6 – Foresi (Lorese)
7 – Renis (Montelupone)
8 – Zuccaro (Matelica)
9 – Scarpeccio (Moglianese)
10 – Vitali (Monte San Pietrangeli)
11 – Biagini (Fiuminata)
All.: Choukri (Moglianese)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X