Civitanovese, se ne va Palumbo
Per lui c’è l’Ebolitana

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
palumbo_roberto

L'ex attaccante della Civitanovese Roberto Palumbo

di Emanuele Trementozzi

Nonostante gli annunciati “Stiamo bene così, non avremo entrate o uscite in rosa”, da parte del Dg Fabrizio Cabrini qualche giorno fa, la Civitanovese provvede al trasferimento di Roberto Palumbo all’Ebolitana, capolista nel girone I della stessa serie. L’attaccante ex Nocerina, autore di 11 reti lo scorso campionato, era stato acquistato per completare l’attacco rossoblù dopo la partenza di Argiolas in direzione Ancona e Fuakuputu in direzione Arabia Saudita. Ma ha totalmente disatteso le aspettative di società e tifosi, realizzando una sola rete nelle sedici gare fin qui trascorse. L’infortunio alla seconda giornata lo ha costretto al fermo per due gare e l’unica rete l’ha messa a segno nel derby con la Recanatese ma il rapporto con i tifosi non è mai sbocciato. Contestatogli l’impegno e la mancanza di vena realizzativa, domenica scorsa non era stato convocato per la trasferta di Rimini e si era subito pensato ad un addio precoce e indolore visti i risultati ottenuti. E così questa sera arriva l’ufficialità dell’Ebolitana a suggellare l’addio dell’attaccante, con i tifosi infuriati per l’apporto deludente ma lo stipendio lautamente riscosso; si parla infatti di circa 45 mila euro annui mal resi in termini di prestazione. Per ora il Dg Cabrini esclude nuovi innesti, ma dato l’avvicendarsi degli eventi e le recenti affermazioni smentite con questa operazione, c’è da aspettarsi di tutto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X