Il dg Cabrini chiude al mercato:
“Stiamo bene così”

Nel frattempo la Civitanovese si appresta ad affrontare la trasferta di Rimini senza Lazzarini, ancora squalificato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
paciotti_massimo

L'allenatore della Civitanovese Massimo Paciotti

di Emanuele Trementozzi

La trasferta in terra romagnola, al cospetto di un Rimini secondo in classifica a sei punti dalla capolista Teramo, ma con una gara in meno disputata a causa del rinvio di domenica scorsa contro Fossombrone causa pioggia, ci dirà come stanno i rossoblu di mister Paciotti. L’ambiente in città è teso e la tifoseria sembra essersi allontanata dalla squadra anche per via delle recenti polemiche che hanno coinvolto patron Antonelli e parte del gruppo storico delle brigate rossoblù. La vittoria di Rimini potrebbe sicuramente dare una svolta decisiva a questa stagione e riappacificare una città che non aspetta altro di ritrovare punti, squadra e bel gioco. La società sembra comunque avere fiducia in questi uomini, almeno così si evince dalle parole del D.S. Fabrizio Cabrini che ha negato movimenti in entrata e in uscita per questa sessione di mercato. “Stiamo bene così”, la dichiarazione strappata ieri al termine dell’allenamento proprio da Cabrini. Per la gara di domenica mancherà ancora Lazzarini che sconta la seconda e ultima giornata di squalifica, mentre si è rivisto al campo di allenamento capitan Serrapica. Nessun rientro per lui ovviamente, con le stampelle a sorreggere il ginocchio operato, ma visita gradita giornaliera per stare vicino alla squadra. I romagnoli hanno invece ricevuto il comunicato ufficiale del recupero che fissa in mercoledì 15 dicembre alle ore 14 e 30, la gara con il Fossombrone. La seconda posizione in graduatoria dà loro fiducia e convinzione, con in più la palma di miglior difesa del campionato con sole sette reti subite al pari dei civitanovesi. Mister Paciotti riadatterà quasi sicuramente il classico 4-4-2 per ovviare all’assenza dell’esterno offensivo Lazzarini e darà libero sfogo sulla sinistra a Noschese, per inventare giocate e galoppate sulla fascia. Inizio come sempre alle 14 e 30.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X