Copertina per i Giovani Tolentino
Serralta sempre in vetta

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giovani-Tolentino-2010-2011-300x225

La formazione dei Giovani Tolentino

di Federico Bettucci

Andiamo a fare il punto della situazione sulle compagini maceratesi impegnate nella decima giornata del campionato di Seconda categoria. Nel girone E Helvia Recina, Casette Verdini ed Appignanese (unica formazione imbattuta tra le squadre della provincia) vincono tutte di misura e non perdono di vista la prima della classe Villa Musone (anch’essa vittoriosa), ma stavolta sono tutt’altro che agevoli i loro successi. La classifica le vede sempre rispettivamente a meno 4, meno 5 e meno 7 dalla vetta. L’Helvia era impegnata sul campo di un Aries Trodica in formissima: al vantaggio iniziale degli ospiti firmato Pietrella ha risposto Alessandrini su rigore a 20′ dal termine. Ci ha pensato Agnetti 14 giri di lancette più tardi, sempre su penalty, a regalare i tre punti ai suoi: 1-2 il finale e quarto hurrà di fila. Il Casette Verdini ha regolato un volenteroso Acm Sambucheto, ultimo in classifica, con una rete di Papasodaro, che balza in vetta alla classifica dei bomber con 9 reti. Identico risultato per la compattissima Appignanese, che continua a fare punti: altri tre arrivano da Recanati, dove il Csi (seconda sconfitta consecutiva) è piegato
da Bambozzi. Pirotecnico 3-3 tra l’Atletico Ancona e lo Junior Portorecanati, che ha il quarto attacco ma la peggior difesa del campionato. Lo Junior tre volte va in vantaggio grazie a Sisti, Sarasibar (su rigore) e Cappella (la terza volta in 9 contro 11 per le espulsioni di Sisti e Morra) ma tre volte si fa riprendere dai locali, che pareggiano al 94′. Al penultimo posto della graduatoria galleggia l’Ediartis Cingvlum, che contro il Real Porto fa 1-1 (gol di Pigliapoco). Sabato in programma Helvia Recina-Csi Recanati, Pietralacroce-Casette Verdini e Appignanese-Vigor Castelfidardo. A ritmi più bassi si viaggia nel girone F (5 pareggi su 8 incontri), dove la capofila Serralta ha gli stessi punti della quarta del raggruppamento E. Gli uomini di Biciuffi sono fermati a Tolentino nel testa coda con lo Juve Club per un
pareggio giusto al termine di un match più emozionante nel primo (traversa di Ancillai per i locali e miracolo del portiere di casa Cantenne su Maccioni) che nel secondo tempo. Per Giacconi tre gare al timone dello Juve Club con 5 punti raccolti e zero reti incassate, per il Serralta testa della classifica mantenuta: un punto che piace ad entrambe le squadre. Dietro, lo scontro diretto Settempeda-San Claudio termina 1-1 dopo 90 minuti equilibrati nei quali il solito Giustozzi porta in vantaggio i suoi su rigore prima di farsi espellere e Tiranti pareggia per i padroni di casa a 13′ dal termine. Il colpo della giornata è dei Giovani Tolentino, che rifilano tre schiaffoni all’Urbisalviense fuori casa e agguantano la Settempeda al secondo posto, entrambe a meno tre dalla prima in classifica. Quinta piazza solitaria per il Pievebovigliana che porta via un punto ad un Sarnano molto rimaneggiato: 1-1 autografato da Pompei per gli ospiti prima e da Tidei per i padroni di casa più tardi. In mezzo la classifica è sempre cortissima. La Belfortese (Ciocchetti) cade a Corridonia (Bianchi e Giuggioloni due volte); tra Caldarola (espulso Luzi) e Folgore Castelraimondo è 0-0. Ha molto da recriminare il Muccia che, in vantaggio 2-1, fallisce un calcio di rigore e si fa riprendere in pieno recupero dalla Nuova Dimensione. Lo scontro di bassa classifica tra Elfa Tolentino e Palombese è risolto da Enrico Bussolotto, 1-0, Palombese ultima da sola e, secondo alcune indiscrezioni, mister Moretti a rischio. Una sfida su tutte nel prossimo turno: il derbissimo Serralta-Settempeda. Chi la spunterà? Nel girone G, infine, pareggio per il Villa 2003 (Toscana all’ultimo respiro) contro la Palmense e sconfitta 1-0 a Casette d’Ete per il Telusiano.

PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Andrea Mercanti (Allenatore Giovani Tolentino). L’Urbisalviense non aveva mai perso in casa. Allora ci pensa la matricola terribile, che dopo la Settempeda schianta un’altra nobile decaduta con un tris da paura, che regala anche il secondo posto in classifica. Sognare è lecito.

FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Sciapichetti (Giovani Tolentino)
2 – Ruffini (Casette Verdini)
3 – Miccoli (Giovani Tolentino)
4 – Paciaroni D. (Elfa Tolentino)
5 – Bambozzi (Appignanese)
6 – Valzano (Muccia)
7 – Pompei (Pievebovigliana)
8 – Pietrella (Helvia Recina)
9 – Giuggioloni (Amatori Corridonia)
10 – Bussolotto (Elfa Tolentino)
11 – Papasodaro (Casette Verdini)
All: Mercanti (Giovani Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X