Il post Lube-Perugia
Coach Berruto: “Sono molto soddisfatto”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dias

Dias cerca di superare il muro biancorosso

MAURO BERRUTO (allenatore Lube): “Si è vista una Lube Banca Marche solida, brava e affidabile, capace di tirare fuori il meglio di sé quando sono gli avversari ad accelerare. Nei momenti di difficoltà siamo rientrati in partita sfoderando delle ottime difese, non ci siamo mai scomposti, e questi sono fattori che mi lasciano veramente molto soddisfatto. Bene tutti, questa squadra ha delle grosse individualità che messe insieme possono davvero fare la differenza. E adesso aspettiamo fiduciosi la prossima sfida con Trento, ovvero la prima partita importante contro una squadra molto importante, che lotterà fino alla fine per raggiungere ogni traguardo possibile. E speriamo naturalmente di avere con noi Savani: verificheremo subito l’entità del suo infortunio, speriamo che non si tratti di niente di grave”.

IGOR OMRCEN: “Complimenti a San Giustino che ha fatto una buonissima gara. Siamo stati bravi anche noi, ma in futuro dobbiamo evitare alcuni cali che potrebbero costarci molto cari. E’ stato così nel terzo set, ma per fortuna siamo riusciti a raddrizzare la situazione. Tre vittorie consecutive? Buona partenza, siamo contenti, ma dobbiamo andare avanti senza esaltarci troppo: la parola d’ordine è profilo basso e pedalare”.

MARKO PODRASCANIN: “Altri tre punti importanti per la classifica, siamo contenti del nostro buon inizio di stagione e dobbiamo cercare di proseguire su questa strada, che è sicuramente quella giusta. Adesso ci aspetta una partita molto tosta con Trento, mi auguro di poterla giocare in un fonte scodella stracolmo e chiassoso come nei play off della scorsa stagione”.

FACUNDO CONTE: “Sono contento del mio esordio, anche se naturalmente mi dispiace che sia capitato un infortunio a Savani. L’importante è che vinca la Lube Banca marche, indipendentemente da chi va in campo. Il nostro inizio di stagione è stato praticamente perfetto, meglio di così non potevamo sperare. E adesso speriamo di far bene anche con Trento, che rappresenta senza dubbio un banco di prova molto importante per noi, visto che si tratta di una delle squadre più forti del campionato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X