Remigi è una furia, Visso ok
Brutto record per lo Sforzacosta
battuto 8-0 dal Rione Pace

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
REMIGI-VISSO1-225x300

Il bomber del Visso Remigi

di Luigi Labombarda

La sesta giornata del campionato di Terza categoria presentava alcune gare davvero molto interessanti che non hanno tradito le attese. Nel girone G la Sefrense rallenta ancora e si fa raggiungere in vetta da un ingordo Rione Pace, sempre più macchina da gol dell’intera categoria (22 reti); nel girone H si sfalda invece la coppia di testa Visso-Morrovalle, con i primi che restano l’unica squadra a punteggio pieno; nel girone I San Girio fa il colpaccio nel big-match con lo United e tenta la fuga, tallonato ora dalla Vigor Montecosaro. L’ultimo turno ha fatto registrare 9 vittorie casalinghe, 4 esterne e 7 pareggi, si completerà questa sera con il recupero San Marone-R.M. Civitanova. Sono state segnate ben 70 reti (eguagliato il record della 4°), questo anche grazie a risultati clamorosi che andiamo a vedere nel dettaglio.

Nel girone G spicca l’incredibile 8-0 che il Rione Pace ha rifilato al malcapitato Sforzacosta: protagonisti Calò e Salvucci, autori di una tripletta a testa, assieme alle reti di Pompei e Di Buò. Davanti ad un risultato del genere è comunque lecito interrogarsi su quale sia il confine tra una larga vittoria e l’infierire su un avversario inerme. Questo successo consente agli uomini di Montenovo di raggiungere in vetta la Sefrense, bloccata sul pari a Macerata dalla Robur in un match caratterizzato da una conduzione arbitrale discutibile. Ad un punto dalla vetta c’è l’Abbadiense, al quinto risultato utile consecutivo, vincente sull’Accademia Montefano, mentre Pioraco e A. Appignano raccolgono solo un punto rispettivamente con Esanatoglia ed Aurora San Severino. Il Macerata 1921 torna da Matelica con l’intero bottino, frutto dei gol di Serrani e Bisonni, mentre tra Nova Camers e Real Macerata finisce 1-1.

Antongirolami viola per la prima volta in questo campionato la porta del Morrovalle, consentendo al S.Marco Petriolo di strappare un pari ai rosanero. Ne approfitta il Visso che realizza un grande risultato sul campo dell’Avis Ripe S.Ginesio e si mantiene in testa al girone H: sotto per 2-1, rimonta e vince nel finale grazie al solito timbro di Remigi. Seconda vittoria consecutiva della Colmuranese (sul fanalino di coda Vigor Sarnano), terza vittoria consecutiva invece per il Real Molino, che ribalta il vantaggio iniziale del Borgo Mogliano con le marcature di Costantini e Malatesta. Montemilone passa di misura sulla Nuova Mogliano mentre il CSKA Corridonia non trova ancora la sua prima vittoria, fermato in casa sul pari dal Colbuccaro. La Nuova Pausula ripete la pessima prestazione della scorsa settimana e ne becca altri cinque, stavolta dal Pian di Pieca.

Grande prova del San Girio che, sotto di due reti in casa dello United, rimonta e vince per 3-2 aggiudicandosi la gara di cartello del girone I e consolidando il suo primo posto: gli uomini di Fontinovo giocano un secondo tempo da applausi e ringraziano l’espulsione di Maurizi, che ha permesso loro di sfruttare al massimo la superiorità numerica. Al secondo posto si piazza ora a due lunghezze la Vigor Montecosaro, che si sbarazza facilmente del San Giuseppe (unica squadra nei tre raggruppamenti ancora a zero punti) con le doppiette di Cesca e Castricini. Anche i cugini del Real Montecò non sono da meno e raccolgono l’intera posta con un tris sul campo del Video Shop. Gli spettatori del derby Maranello-Nuova Libertas si saranno sicuramente divertiti: gli ospiti chiudono il primo tempo sul 3-0, nella ripresa gli uomini di Properzi compiono una rimonta incredibile, vanificata dalla rete di Fioretti in zona Cesarini. Finisce 4-4! Nuova Picena e Real Citanò superano a fatica per 1-0 rispettivamente La Saetta ed Il Borgo Montelupone e salgono entrambe a quota 10 punti.

La partita Morrovalle-Visso (girone H) catalizzerà sicuramente l’interesse di tutti gli appassionati della categoria: è la sfida che determinerà la leadership del girone. Non da meno potranno dimostrarsi le gare Macerata 1921-Rione Pace (girone G) e il derby Real Montecò-Vigor Montecosaro (girone I).

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alessandro Salvucci (Rione Pace). Bomber di razza. Contro lo Sforzacosta ne firma 3. E’ sempre lui l’inidiziato numero uno per il titolo di leader della classifica cannonieri

IL TOP 11 DELLA TERZA CATEGORIA
1-    Pezzanesi (Pian di Pieca)
2-    Di Buò (Rione Pace)
3-    Basso (Real Citanò)
4-    Scattolini (Montemilone)
5-    Cognigni (United Civitanova)
6-    Antongirolami (S.Marco Petriolo)
7-    Massetani (Morrovalle)
8-    Salvucci (Rione Pace)
9-    Zampini (Esanatoglia)
10-  Monteneri (Pioraco)
11-  Cesca E. (Vigor Montecosaro)
All. Bonifazi (Visso)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X