Lube verso Monza
Martino: “Test impegnativo”

Il martello dei biancorossi conosce la valenza degli avversari: "Sarà una gara difficile ma vogliamo vincere"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
MArtino-serve

Lo schiacciatore della Lube Matteo Martino, chiamato ad una stagione da protagonista

Dopo la vittoria all’esordio con Vibo Valentia, domenica alle 18.00 la Lube Banca Marche andrà a caccia di conferme e numeri da record sul campo dell’Acqua Paradiso Monza Brianza, per la 2ª giornata di andata della Regular Season 2010/2011: in caso di affermazione, i biancorossi raggiungerebbero quota 250 vittorie in Regular Season, traguardo molto prestigioso per la società che proprio quest’anno festeggia il ventennale della sua fondazione e la sedicesima partecipazione consecutiva al campionato di Serie A1. Sfida molto interessante, un buon banco di prova per capitan Omrcen e compagni che se la dovranno vedere con una delle squadre più collaudate del torneo, reduce da una convincente e netta vittoria per 3-0, alla prima giornata, sul campo di Piacenza.
Il tecnico biancorosso Mauro Berruto (ex della giornata insieme al preparatore atletico Andrea Pozzi) per l’occasione potrà contare sull’intera rosa a sua disposizione: dodici uomini, con Matteo Cacchiarelli che verrà nuovamente inserito a referto nelle vesti di schiacciatore-ricevitore. La squadra effettuerà un allenamento tecnico al Palasport Fontescodella di Macerata domani mattina, e partirà per la Brianza in pullman nel primo pomeriggio.

PARLA MATTEO MARTINO – “Siamo ancora all’inizio – dice lo schiacciatore biancorosso di Alessandria – dunque ritengo sia assolutamente fuori luogo parlare di partita utile a vedere il livello delle due squadre. In questo periodo tutti sono in rodaggio, si cerca soprattutto l’affiatamento tecnico tra i vari componenti della squadra e di conseguenza dei passi in avanti dal punto di vista dei meccanismi di gioco. Siamo riusciti a far vedere delle buone cose già all’esordio, e nella partita di Monza vogliamo mostrare ulteriori passi avanti, il tutto naturalmente puntando a tornare dal PalaIper con un risultato positivo, perché bisogna tener conto che i punti in classifica messi in palio da queste gare valgono proprio come quelli che ci sono alla fine, quando tutti cominciano a fare i conti. Monza è una squadra forte, che ha cambiato poco, per batterla bisognerà sicuramente sudare. Ha un gioco molto veloce, per noi si profila dunque un test molto impegnativo e proprio per questo motivo altrettanto stimolante. Questa Lube Banca Marche a mio giudizio ha delle grandi potenzialità e vuole concretizzarle tutte sul campo, lavorando sodo ogni giorno in palestra per poi mostrarle con i fatti in partita. Vogliamo andare lontano, ed inserirsi nei gradini più alti della graduatoria sin da questo inizio di stagione significherebbe indubbiamente aver intrapreso la strada giusta”.

PRECEDENTI FAVOREVOLI – Ad oggi sono 34 i precedenti tra la formazione maceratese e la Gabeca, considerando naturalmente che si tratta della ex Montichiari. Il bilancio complessivo parla di 21 vittorie dei biancorossi e 13 dei lombardi, che nell’unica gara tra le due formazioni giocata al PalaIper di Monza (nella passata stagione) si sono imposti sui maceratesi per 3-1 (25-21, 14-25, 27-25, 25-20).

DIRETTA RADIO CUORE – Acqua Paradiso Monza – Lube Banca Marche verrà raccontata in diretta dalla voce di Lorenzo Ottaviani sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore Network, disponibili come noto anche nella sezione Radiocronaca Live del sito ufficiale biancorosso www.lubevolley.it. Un’ampia sintesi televisiva della gara verrà invece proposta lunedì sera a partire dalle 20.10 dall’emittente marchigiana Tvrs.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X