La Recanatese è in affanno
E’ ora di invertire la rotta

SERIE D - Domenica al Tubaldi arriva la Sambenedettese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Luca-Patrizi

Il difensore della Recanatese Luca Patrizi

di Oreste Cecchini

Momento decisamente negativo per la Recanatese, sonoramente battuta anche a Teramo come capitato, una settimana prima con il Forlì e sempre con tre reti di scarto. Sicuramente gli episodi hanno spianato la strada al rotondo successo degli abruzzesi, l’espulsione di Patrizi ha affossato forse in modo definitivo le residue speranze di recupero dei giallo-rossi. Oltre al danno della sconfitta, che alla vigilia poteva essere messa in preventivo, ora si aggiunge la beffa con la relativa squalifica del giovane e bravo difensore locale. Per Patrizi è un vero peccato, dopo la lunga striscia di partite consecutive ora,  suo malgrado, è costretto a dare forfait. Il ragazzo si è detto dispiaciuto per aver lasciato i suoi compagni in dieci, anche se tiene a spiegarci le motivazioni: “Ho trattenuto l’attaccante avversario perchè in quel momento ero sicuro che si trovasse in netto furigioco, poi rivedendo il filmato mi sono ricreduto”. Un vero peccato sul piano personale l’aver interrotto la sua bella serie di parite consecutive? “Sono dispiaciuto per aver interotto la bella striscia di 50 partite consecutive  ma prima o dopo doveva accadere, anche se sono sicuro che chi mi sostituirà farà per intero la sua parte”. Patrizi, l’umore del gruppo dopo queste due sonore battute d’arresto? “Non fà mai piacere perdere ma noi dobbiamo trovare la forza per risollevarci, lo spirito non è certo dei migliori ma troveremo la forza per risollevarci, in settimana lavoriamo bene e prima o poi verranno anche i risultati”. Intanto incombe il difficile derby con la Sambenedettese, e in casa leopardiana urge una pronta inversione di marcia per non precipitare ancora piu’ in  classifica, un appuntamento da non fallire sperando nel pieno recupero di Basilico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X