Prima categoria, la capolista Fiuminata
fermata dal Santa Maria Apparente
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gregory-Pagnanini-allenatore-del-Santa-Maria-Apparente

Mister Pagnanini del Santa Maria Apparente

di Enrico Scoppa

La terza giornata di campionato ha rivoluzionato la classifica nel torneo di Prima categoria girone C, al comando tre squadre a quota sette con alle spalle in pratica tutto il resto del plotone ad eccezione di quattro o cinque squadre che stanno già vivendo le ansie del fondo classifica.
SONO sedici i gol messi a segno con una media gara pari a due reti per gara.
SEI le reti realizzate in trasferta per una media gara pari a 0.75.
DOPPIETTE di giornata per Fabi della Settembrina e Renis della Monteluponese.
FEDE punta di diamante del Matelica non sbaglia un colpo tanto da risultare il bomber principe del girone C.
DIGIUNO che continua per Montecosaro e Sangiorgese.
NESSUNA squadra ha vinto sempre.

SANTA MARIA APPARENTE-FIUMINATA 0-0 (Arbitro: Barbara Montagna di San Benedetto del Tronto). La capolista si ferma a Santa Maria Apparente, divide la posta con la matricola. Un pari che permette alla squadra di Berrettini di mantenere la vetta della classifica seppure in coabitazione: non lo schioderà più nessuno.

SETTEMBRINA- MONTECOSARO 2-1 (Arbitro: Matteo Orsolini di Ascoli Piceno. Reti: 53’ e 64’  Fabi, 87’ Preani). Il gol di Preani non basta al Montecosaro per evitare la sconfitta sul minutissimo terreno della Settembrina. La doppietta di Fabi spiana la strada alla squadra guidata da Doria.

MATELICA-SAMB MONTECASSIANO 2-2 (Arbitro: Pistarelli di Fermo. Reti: 22’ Rossi, 71’ Fede, 77’ Espugna, 89’ Ortenzi). Un pari condito di gol e qualche polemica nel finale per un paio di decisioni del direttore di gara, mancata concessione di un calcio di rigore in favore della squadra di casa, punizione che qualcuno dice inesistente, che ha permesso alla Samb Montecassiano di pareggiare il conto.

MONTELUPONE-CAMERINO 2-1 (Arbitro: Fiumarola di Ancona. Reti: 38’ e 60’ Renis, 63’ Di Modica). La doppietta di Renis, in giornata di grazia, manda in tilt i piani del Camerino e regala il primato al Montelupone di mister Esposto.

MONTE SAN PIETRANGELI-MOGLIANESE 1-0 (Arbitro: Bugatti di Jesi. Rete: 75’ Paccazzocco). Paccazzocco regala al Monte San Pietrangeli i tre punti preziosi per dar forza alla classifica e per confermarsi al secondo posto in compagnia della Settembrina.

AURORA TREIA-MONTEFANO 1-1 (Arbitro: Piccioni di Belvedere Ostrense. Reti: 4’ Buresta, 68’ Giampieri. Espulso: 90′ Di Nicola per doppia ammonizione). Un pari capace di ribadire che in casa l’Aurora non scherza. Anche il Montefano ha dovuto dividere la posta al termine di una gara interessante diretta egregiamente dall’arbitro, sindaco di Belvedere Ostrense Riccardo Piccioni.

LORESE-CLUENTINA 2-0 (Arbitro: Silvestri di Ascoli Piceno. Reti: 16’ Cervellini, 85’ Feroce. Espulso il tecnico della Cluentina Marco Ramaccioni). Sull’asse Cervellini-Feroce la Lorese costruisce il successo. Il palo ed un grandissimo Mastrocola negano il gol alla Cluentina, Bianchetti si dispera.

SANGIORGESE-FUTURA 0-1 (Arbitro: Shala di Ancona. Rete: 43’ Agostini). Latita il gol in casa nerazzurra ancora a digiuno dopo tre partite. Futura che vince grazie al gol di Agostini portandosi a quota sette in compagnia del Fiuminata e Montelupone al vertice della classifica. Una curiosità: mister Messineo, Francesco all’anagrafe, ha mandato in campo anche il figlio Claudio ma non ha ottenuto quello che avrebbe voluto: il gol.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X