S.Severino: il derby è biancorosso
Sileoni match winner, Serralta ko

Gara maschia con tre espulsi, alla fine vince la Settempeda 1-0
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La formazione al completo della Settempeda

La prima stracittadina stagionale, quella di Coppa Marche, se la aggiudica la Settempeda che supera i concittadini del Serralta con il minimo scarto grazie al guizzo a metà del secondo tempo dell’attaccante Sileoni. Gara equilibrata e combattuta come da prassi quando si parla di derby e che ha mostrato gli spunti migliori in un primo tempo divertente, mentre nella ripresa il match è stato meno ricco di spunti di cronaca; da segnalare che il confronto si è un po’ rovinato nel finale quando si è visto un eccessivo nervosismo culminato in tre espulsioni (due tra gli ospiti ed una tra i locali), ma soprattutto c’è stato il grave infortunio del giovane centrocampista del Serralta Enrico Miconi (entrata in ritardo sulla sua tibia destra da parte di Sileoni) avvenuto ad inizio recupero che lo ha visto costretto al trasporto in ospedale per accertamenti radiografici. Come ipotizzabile alla vigilia i due allenatori cambiano gli schieramenti base concedendo ampio spazio alle seconde linee. Il primo spunto è di marca gialloblù al minuto 8 e giunge su punizione con il tentativo di Ezio Carbone sventato da Costantini. Al 12’ risponde la Settempeda con un piazzato di capitan Mengani per Juri Elisei che sciupa da pochi passi alzando troppo la mira; stessa sorte cinque minuti dopo spetta allo stesso tentativo provato dalla parte opposta da Miconi. Al 29’ Castricini è insidioso con una bella botta dalla distanza e lo stesso attaccante del Serralta si ripete al 36’ quando indirizza la sfera verso il primo palo, ma Costantini è attento e si rifugia in corner. Ripresa segnata dalla girandola di cambi che interessano entrambe le squadre e da meno emozioni, anche se proprio in questa frazione di gioco si deciderà la sfida. Il primo sussulto lo dà un angolo di Ezio Carbone che passa pericolosamente davanti alla porta senza che nessuno dei compagni riesca ad intervenire, poi all’improvviso la partita si sblocca con il gol della Settempeda che deciderà il derby. E’ il 26’ quando un’azione dei biancorossi nata sul fronte destro porta al tentativo acrobatico di Tiranti a centro area, la difesa gialloblù tenta la respinta con la palla che però arriva nella zona di Sileoni il quale indovina un tiro di sinistro in allungo che va a spegnersi in rete sul secondo palo. Il Serralta, pur colpito a freddo, cerca di reagire e lo fa con forza e determinazione chiudendo in forcing e costruendo buone iniziative, la più importante delle quali intorno alla mezzora su mischia in area ospite con Paolo Carbone che da pochi passi trova il tempo per calciare ma Costantini è super a dire di no con una grande risposta salva-risultato. Il finale è convulso e nervoso e caratterizzato dai tre “rossi” e purtroppo dallo spiacevole episodio dell’infortunio di Miconi al quale va un grosso in bocca al lupo e sul quale l’arbitro ha sancito la fine senza procedere oltre con i restanti minuti da giocare.

il tabellino:

SERRALTA: Appignanesi, Montemarani, Scattolini (25’st Palazzesi), Miconi, Allegrini, Paolo Carbone, Castricini (7’st Lambertucci), Panunti (30’st Guazzaroni), De Maria (30’st Natali), Ezio Carbone, Claude Gigli (17’st Piersantelli). (A disp. Sorichetti, Valerio Gigli). All. Biciuffi

SETTEMPEDA: Costantini, Juri Elisei, Luca Governatori (3’st Vissani), Traversi, Panichelli, Foglia (12’st Denny Elisei), Castelli, Mengani (6’st Teloni), Magnani (7’st Tiranti),Sileoni, Paniccià (10’st Rocci). (A disp. Marziali, Polizzi). All. Bozzi

RETE: Sileoni al 26′ st.

NOTE: Espulsi Teloni al 38′ st, Sileoni al 46′ st e Paolo Carbone al 47′ st per proteste. Ammoniti: Teloni, Jury Elisei, Allegrini, Castricini, De Maria. Angoli 3-2. Rec. pt 1’, st 4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X