Martino stella del beach
E’ vice campione italiano

"Mi sono innamorato di questo sport. Ho in testa il mondiale 2011"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Busiello

Per Matteo Martino l’avventura sulla sabbia è partita come uno scherzo ed è diventata sempre più importante. Nessuno, all’inizio di quest’avventura, si sarebbe aspettato che il talentuoso boy di Alessandria potesse impensierire le migliori coppie italiane del beach. Ed invece nella finale di ieri a Jesolo c’era proprio lui (in coppia con Paolo Nicolai) a giocarsi il match che valeva il campionato italiano 2010 contro l’inossidabile coppia dei fratelli Ingrosso. Alla fine, l’hanno spuntata proprio i fratelli Ingrosso che si sono issati sul gradino più alto del podio dopo aver vinto 21-19 e 21-14 la finalissima contro il duo Martino-Nicolai. Tanta la soddisfazione per Matteo Martino (nella foto in alto tratta da Volleyball.it sul secondo gradino del podio), che nonostante la sconfitta ha debuttato alla grandissima in una disciplina a lui sconosciuta fino all’esclusione dal roster della nazionale indoor. Il giorno dopo il bel piazzamento conseguito lo abbiamo ascoltato.

Martino, partiamo da questo secondo posto ai campionati italiani…

“E’ stata una gran bella soddisfazione ma devo far presente che il merito di essere arrivati in finale è tutto del mio compagno Paolo Nicolai, autentico fuoriclasse del beach volley; purtroppo in finale abbiamo giocato una gara sottotono, dispiace perchè potevamo fare forse qualcosa in più ma sono felicissimo di quello fatto”.

Avventura partita per scherzo ed invece…

“Mi sono innamorato di questo sport. Iniziato così, quasi per caso, è diventata un’esperienza magnifica e dirò di più: ora che l’estate è finita mi dispiace non giocare più a beach”.

Ci tenevi molto a salutare diverse persone che ti sono state vicine in quest’avventura…

“Si, innanzitutto il preparatore atletico Carlo Sati (Grande Carlì!) ed il giovane Daniele Lupo (detto Lupenji!) che mi ha aiutato ad entrare subito nell’ottica di questo sport in tutti gli allenamenti. Lui andrà a fare i mondiali under 21 e gli faccio un grande in bocca al lupo; infine, se mi è concesso, volevo ringraziare anche Claudio Galli (detto Gallone!) che mi ha prestato gli occhiali per giocare tutte le partite e mi hanno portato fortuna”.

A quanto pare il beach non lo vuole lasciare ora….

“Appena torno parlerò con Macerata e vedremo cosa verrà fuori. L’intenzione è quella di continuare con il beach d’estate e lasciare l’indoor. In testa ho il mondiale che si disputerà a Roma nel 2011, al quale vorrei partecipare. Poi ci sono le Olimpiadi di Londra 2012 ma c’è ancora tempo…”.

Ed ora si riparte con la Lube: diverse novità rispetto alla scorsa stagione….

“Squadra che a mio avviso si è rinforzata. Io sono pronto per ripartire, anzi dato che non mi sono mai fermato sono pronto a continuare. La stagione con la Lube si preannuncia emozionante, mi auguro di vincere qualche titolo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X