Challenger Guzzini, definite le teste di serie
Miccini trova il numero 296 Klec

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Miccini1-300x185

Da lunedì mattina si alza il sipario sul torneo internazionale “Guzzini Challenger”, 23esimo Trofeo Francesco Guzzini valido per la classifica mondiale Atp, che si gioca a Recanati nei due campi del circolo tennis cittadino tirato a lustro per l’occasione. Stilato il tabellone principale, nonostante si stiano giocando ancora le partite di qualificazione che regaleranno l’ingresso ai migliori 4, sono state rese note anche le prime otto teste di serie del torneo.

N. 1 David GUEZ (SPA) n. 116 Atp
N. 2 Stephane BOHLI (SUI) n. 125 Atp
N. 3 Jan HERNYCH (CZE) n. 141 Atp
N. 4 Josselin OUANNA (FRA) n. 145 Atp
N. 5 Igor Sijsling (NED) n. 154 Atp
N. 6 Niels DESEIN (BEL) n. 183 Atp
N. 7 Ruben BEMELMANS (BEL) n. 182 Atp
N. 8 Guillermo ALCAIDE (ESP) n. 238 Atp

Nel primo turno da seguire anche i match tra Galvani e Torresi (wild card), Giannessi (wild card) – Mannarino (FRA), Stoppini (wild card) – Copil (ROU) e soprattutto Giacomo Miccini (wild card, nella foto) contro lo slovacco Ivo Klec, numero 296 nella classifica Atp. Per il talentuoso giocatore di origini recanatese e tra i migliori al mondo Under 18 (precisamente è il numero 20) un compito tutt’altro che agevole contro un avversario di buon livello che si esalta sul cemento. Certo è che l’idolo di casa, cresciuto proprio nel circolo tennis Francesco Guzzini prima di emigrare e frequentare scuole di tennis che lo hanno portato addirittura in Florida alla corte di Yannick Noha, potrà contare sul fattore pubblico che aspetta da tempo di vedere il proprio gioiellino ottenere un buon risultato sui campi da tennis che lo hanno scoperto. Ancora da definire il programma di domani ma la direzione tecnica del torneo, affidata alla grande esperienza di Cristina Gnocchini e Pierpaolo Cenci, ha già stabilito che tutte le sere, alle 21.30 circa si giocherà sul centrale il match clou della giornata regalando così al pubblico, sempre più numeroso, uno spettacolo nello spettacolo.
Per quanto riguarda il torneo di qualificazione non ci sono sorprese almeno a guardare dai risultati delle partite che si stanno giocando da ieri e che si concluderanno con le finaline lunedì mattina. Quattro i giocatori che passano di diritto al tabellone principale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X