Recanatese, Gambini tranquillizza:
“Entro venerdì i primi colpi”

Il patron: "Contattati anche giocatori professionisti"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

siroti_gambini_baldoni

di Mauro Nardi

La società non è in crisi e le partenze di questi giorni non devono preoccupare perchè arriveranno giocatori altrettanto validi per competere ad alti livelli“. Parola del presidente della Recanatese Antonio Gambini (nella foto in campagnia di Siroti e Baldoni), all’indomani delle separazioni con pedine cardine delle ultime stagioni quali Iommi, Salvatelli, Fermani e Pica. Il numero uno giallo – rosso tranquillizza l’ambiente e promette novità entro il fine settimana. “Abbiamo avviato oltre venti contatti, anche con giocatori professionisti. Entro venerdì andremo a perfezionare qualche colpo. Presto la casella acquisti non sarà più vuota – apostrofa Gambini – In giro sento voci non veritiere sul nostro conto. Non abbiamo nessuna difficoltà economica e non c’è nessuna intenzione di abbassare il budget di spesa che resterà uguale agli altri anni. Chi ha deciso di cambiare maglia l’ha fatto per scelta propria”. Saranno almeno cinque i volti nuovi che giungeranno dal mercato estivo. Sicuramente un paio di difensori di esperienza, un centrocampista, un attaccante e un portiere, considerata la partenza di Loris Cantarini avvenuta unitamente al fratello attaccante Luca. Paolo Siroti e Stefano Baldoni avranno un compito tutt’altro che facile a partire dall’ultima settimana di luglio quando molto probabilmente inizierà il ritiro pre – campionato. Il tandem tecnico si ritroverà con un organico tutto nuovo e oltre all’aspetto tecnico – tattico dovranno ricostruire quell’unità di gruppo e spogliatoio che ha rappresentato la chiave di volta delle ultime e brillanti stagioni della Recanatese. Numeri alla mano della vecchia guardia dovrebbero rimanere pochissimi elementi. Luca Patrizi, Jacopo Zannini e Nicola Moretti, sempre se quest’ultimo non venga attratto da una ventilata proposta giunta da una società militante in seconda divisione. A completare l’organico per il momento restano gli under. Da Garcia a Torregiani, passando per Di Marino, Sbarbati e Maruzzella. Elementi che nella passata stagione hanno sicuramente dimostrato grinta e carattere ma che mancano inevitabilmente di esperienza per essere lanciati in gruppo nella formazione titolare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X