Stankovic resta alla Lube

Il centrale serbo con Podrascanin forma una delle migliori coppie del mondo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Stankovic-1-206x300

di Andrea Busiello

Forse quello che è stato annunciato stamane in molti lo vedranno come una cosa dovuta, obbligatoria. Ed invece no. La Lube è riuscita a trovare l’accordo con Dragan Stankovic (nella foto) e la sua società di appartenenza (il Budva), atleta che nel corso della sua permanenza a Macerata nella scorsa annata agonistica aveva dimostrato tutte le sue indubbie qualità, come centrale. E’ infatti innegabile che la coppia (giovanissima tra l’altro) Podrascanin-Stankovic rappresenti una delle migliori accoppiate in tutto il mondo. Dunque, giù il cappello al ds Recine ed alla società che è riuscita a rinnovare l’accordo con il serbo. La società sta continuando a ringiovanire la rosa e fino ad ora c’è riuscita in maniera decisamente positiva, abbinando qualità ad una carta d’identità fresca. A questo punto l’unico fardello da sbrogliare è quello inerente la posizione di Cisolla; è indubbio che la Lube non vuole più l’atleta ex Treviso acquistato nella scorsa estate, ma per piazzarlo (Modena e Roma le favorite) non sarà facile sia per il suo contratto pluriennale in essere con la Lube (altri 3 anni!) che per il suo esoso ingaggio. Insomma, questione delicata che il ds Recine cercherà di sbrogliare in tempi brevi. Nel frattempo riproponiamo qui sotto il comunicato ufficiale della Lube, dove si annuncia il rinnovo del contratto del serbo Dragan Stankovic.

Dragan Stankovic resta alla Lube Banca Marche. La società cuciniera ha raggiunto l’accordo con il club montenegrino del Budva per assicurarsi a titolo definitivo i diritti sportivi del forte centrale serbo, già grande protagonista in biancorosso nella recente serie dei play off scudetto, dopo essere arrivato a Macerata a gennaio con un contratto valido per una sola stagione.
“Sono felicissimo di restare alla Lube Banca Marche – ha detto Dragan, che nel prossimo week end affronterà l’Italia in World League con la sua Serbia – dove mi sono già ambientato a meraviglia, trovandomi benissimo con tutto e con tutti, società, tifosi, città, ecc.. Muovendosi con decisione per tenermi la Lubevolley ha dimostrato di avere grande stima e fiducia nei miei confronti, che cercherò di ripagare sul campo come del resto ho sempre cercato di fare. Resto biancorosso con una grande carica, voglio vincere dei trofei importanti con questa maglia”. Con la conferma di Stankovic la Lube Banca Marche si è assicurata un giocatore di grandissimo spessore sia dal punto di vista tecnico che da quello umano, come sottolinea il direttore sportivo Stefano Recine: “E’ stata una trattativa molto lunga – sottolinea Recine – che alla fine è andata in porto soprattutto per la solida reciprocità degli intenti: Dragan aveva offerte molto importanti da parte di altri club europei, ma ha voluto fortemente rimanere alla Lube, rispettando tutte le parole prese alla fine della scorsa stagione. Si tratta di un giocatore molto forte, impeccabile sotto ogni punto di vista. Siamo orgogliosi di poterlo avere ancora con noi”.

LA CARRIERA
2010/2011 Lube Banca Marche
gen. 2010 Lube Banca Marche
2008/2010 Budvanska Rivijera Budva (MNE)
2007/2008 Crvena Zvezda Beograd (SRB)
2004/2007 Crvena Zvezda Beograd (SRB)
2001/2004 Timok Zajecar (SRB)

NAZIONALE
Esordio: Atene, 28 maggio 2005 (Grecia-Serbia Montenegro 3-0)
Presenze: 82

PALMARES
Club
1 Campionato del Montenegro (2009)
1 Campionato serbo (2008)

Nazionale
1 Campionato Juniores dei Balcani (2004)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X