L’under 18 della Lube
è Campione d’Italia

La squadra di Rosichini e Giganti ha battuto in fnale la Sisley Treviso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

lubeunder18-300x200

La Lube Banca Marche “Under 18” è campione d’Italia. Nell’atto conclusivo della kermesse di categoria andata in scena a Cagliari e dintorni, i ragazzi allenati da Giovanni Rosichini e Giacomo Giganti hanno battuto in finale, al tie break, i pari età della Sisley Treviso, regalando al settore giovanile biancorosso un importante scudetto che arriva a distanza di tre anni da quel magnifico 2007 che vide la società cuciniera laurearsi campione nazionale nelle categorie “Under 20” e “Under 14”, conquistare la Boy League e mancare il titolo di un soffio anche nell’Under 18 (sconfitta al quinto set in finale con Cuneo).
Per la A. S. Volley Lube si tratta del nono tricolore giovanile della sua storia: una bacheca ricchissima e prestigiosa, che soltanto poche altre società italiane possono vantare, a testimonianza della grande parsimonia con cui la società cuciniera cura il proprio vivaio di atleti, costruendo con attenzione e meticolosità degli ottimi pallavolisti, sicuri protagonisti del futuro.
E pensare, che l’avventura della Lube Banca Marche nella tre giorni sarda era cominciata nel peggiore dei modi, ovvero con una sonante sconfitta rimediata all’esordio nel girone eliminatorio proprio ad opera di Treviso (0-3: 12-25, 20-25, 10-25), poi riscattata con le successive vittorie per 3-0 sull’Albisona Volley Savona (25-22, 25-13, 25-18) e sui romani della Pallavolo Marino (25-12, 25-14, 25-13), valse il secondo posto nella classifica del girone e la conseguente qualificazione al turno successivo. Nei quarti di finale la squadra di Rosichini e Giganti si è quindi imposta per 3-1 sui milanesi del Volley Segrate 1978 (19-25, 26-24, 25-18, 25-20), poi la semifinale vinta con punteggio nettissimo (25-19, 25-12, 25-22) sui ragazzi di Castellana Grotte, qualificatesi dopo aver eliminato Cuneo.
Gara al cardiopalma, invece, la finalissima, che ha visto i maceratesi portarsi con autorità sul punteggio di due set a zero in proprio favore, per poi subire il ritorno dei veneti e chiudere successivamente, in maniera decisamente netta, in un tie break praticamente senza storia. I parziali: 25-21, 25-22, 19-25, 16-25, 15-7.
La rosa di giocatori della Lube Banca Marche “Under 18” campione d’Italia, che si avvale della collaborazione di Vincenzo Grassi nelle vesti di dirigente accompagnatore, di Enrico Massaccesi quale assistente tecnico e Marco Frontaloni nel ruolo di fisioterapista, è così composta: Bernardo Calistri, Alessandro Catalini, Jacopo Cenci, Federico De Giorgi, Enrico Diamantini, Leonardo Evangelisti, Mattia Forconi, Tommaso Grassi, Pier Paolo Partenio, Luigi Randazzo, Simmaco Tartaglione, Riccardo Valla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X