Lube, Bartoletti ai saluti
Arriva Van Walle dal Noliko

Il giovane opposto belga è il secondo colpo della società biancorossa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
vanwalle_400-300x231

Gert Van Walle

Prosegue a ritmo serrato la composizione della nuova Lube. In mattinata è arrivata la notizia dell’acquisto dell’opposto di riserva, ex Noliko Maaseik, Gert Van Walle che va a ricoprire il buco lasciato dal bravo Andrea Bartoletti (nell’immagine in basso), il quale in questi quattro anni di militanza biancorossa si è fatto apprezzare sia come giocatore che come uomo. Van Walle (nella foto proprio mentre attacca contro la Lube in una recente sfida di Champions), giovane classe 1987, mancino naturale quest’anno ha giocato su alti livelli nel torneo belga. Sicuramente non sarà facile trovare spazio per lui data la concorrenza con il numero 1 del mondo in quel ruolo, un certo Igor Omrcen, ma l’esperienza a Macerata sarà utile al fine di migliorare e maturare sotto vari punti di vista.

Di seguito il comunicato ufficiale della società:

Seconda novità del mercato in entrata per la A. S. Volley Lube, che dopo l’acquisto di Cristian Savani, ufficializzato ieri, arricchisce la rosa per la stagione 2010/2011 con un altro grande colpo. La società biancorossa ha infatti ingaggiato per il ruolo di vice Omrcen l’opposto belga Gert Van Walle, classe 1987 per 197 cm di altezza, stella nascente del Noliko Maaseik con cui quest’anno ha affrontato anche la Lube Banca Marche nel girone eliminatorio della CEV Indesit Champions League, siglando ben 23 punti nella gara di andata (51% in attacco su 41 palloni schiacciati e 2 muri, vinse il Noliko al tie break) e 11 in quella di ritorno, giocata al Fontescodella e vinta dai biancorossi 3-0 (45% di positività su 22 attacchi, 1 muro).

Bartoletti

Andrea Bartoletti

“Sono molto eccitato dall’idea di poter giocare nel campionato italiano – ha detto Van Walle, attualmente impegnato con la sua Nazionale nel girone di qualificazione agli Europei che questo week end vedrà il Belgio affrontare rispettivamente Slovacchia, Bosnia-Erzegovina e Ucraina – che è sicuramente il più bello e il più difficile del mondo, e lo sono ancor più per il fatto che avrò l’opportunità di farlo con un club importante come la Lube. Si tratta indubbiamente di un’esperienza fondamentale per la mia carriera, una grande occasione per crescere come giocatore e come uomo, perché sarà in assoluto la mia prima stagione in un campionato straniero. Sono curioso e molto entusiasta di scoprire come ci si allena in Italia, come si preparano le partite anche dal punto di vista tattico, insomma, sono convinto che con la Lube Banca Marche riuscirò a fare un bel salto di qualità sotto tutti i punti di vista. Anche perché in rosa ci sono tanti campioni da cui potrò imparare molto, soprattutto da Igor Omrcen, che ritengo uno degli atleti più forti del mondo nel mio ruolo. Vengo a Macerata con tanta voglia di dare sempre il massimo per aiutare la squadra, sia in allenamento che in partita, quando avrò la possibilità di scendere in campo. Con l’obiettivo di poter fornire un contributo concreto per riuscire a vincere qualcosa di importante”. Con l’arrivo di Van Walle, la società biancorossa si è assicurata un giocatore dalle grandi prospettive future, capace allo stesso tempo di offrire immediate ed ampie garanzie tecniche alla rosa di tredici giocatori che avrà a disposizione il nuovo allenatore Mauro Berruto.

La carriera
Club
2007/2010 Noilko Maaseik (BEL)
2005/2007 Eisden Maasmechelen (BEL)

Nazionale:
Esordio: Mosca, 6 agosto 2007 (Russia-Belgio 3-0)
Presenze: 37

Palmares
2 campionati Belgio (2008, 2009)
3 coppe del Belgio (2008, 2009, 2010)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X