Lube, pronto il primo colpo
Savani sarà biancorosso

Quotazioni in ribasso per la riconferma di coach De Giorgi. Tanti i movimenti in A1
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Savani

di Andrea Busiello

Entro questa settimana si saprà se De Giorgi rimarrà sulla panchina della Lube o no. La sensazione, fiutando qualche opinione degli addetti ai lavori, è che il tecnico pugliese potrebbe non essere più il coach della Lube, ma tant’è la situazione è ancora particolarmente ingarbugliata e dunque si attende con ansia la comunicazione ufficiale della società, che per il momento preferisce tacere. Dal sodalizio biancorosso nel frattempo arriva un messaggio particolarmente chiaro: “Non abbiamo contattato nessun tecnico. Prima vediamo come evolve la situazione De Giorgi e poi valutermo ma, ci teniamo a precisarlo, non abbiamo sentito nessun allenatore e dunque le voci di possibili altri coach sulla panchina biancorossa sono infondate”. Riferendosi proprio a ciò la società smentisce categoricamente di aver contattato l’ex coach del Bled Hoag (notizia apparsa sulle colonne di un noto quotidiano nazionale oggi) riferendo che lo stesso ha già firmato per una squadra turca. Oltre alla spinosa questione allenatore, la Lube è praticamente pronta ad annunciare il grande colpo del mercato: Cristian Savani (nella foto). Lo schiacciatore ex Perugia è praticamente ad un passo dal vestire il biancorosso ed è possibile che entro 48 ore l’atleta diventi la prima pedina della Lube 2010/2011. Staremo a vedere, ma l’andazzo sembra essere quello giusto ed a meno di clamorosi colpi di scena sul traguardo finale, Cristian Savani sarà a brevissimo il nuovo schiacciatore di posto 4 che la società cercava con veemenza.

Nel frattempo, il mercato dell’A1 sta facendo il suo corso ed allora andiamo a vedere come stanno muovendo i propri passi le big. A Trento con ogni probabilità andrà via Vissotto ed al suo posto il sostituto dovrebbe essere uno tra Mijlkovic e Stokr, rientra Della Lunga con Herpe che andrà a Latina. I campioni d’Italia di Cuneo potrebbero cambiare l’opposto, anche se probabilmente la squadra rimarrà la stessa di questa stagione; a Modena i quotidiani locali dicono che la società giallo blù sia particolarmente interessata a Cisolla, ma per il momento si tratta solo di qualche contatto, nulla di più. Si rinnova Piacenza, che vede partire il suo palleggiatore Marco Meoni (Club Italia in A2 per lui?) che fa spazio a Gonzalez, preso il libero ex Loreto Marra ed il centrale Tencati. Parte Bravo che approda all’Izmir in Turchia, come opposto i piacentini cercano Rivaldo. A Treviso Ricardo sembra in partenza con Travica dietro di lui. Taranto ha ceduto il titolo a Castellana, che così farà la serie A1. In dubbio il futuro di Perugia che potrebbe scomparire, con Loreto pronta all’eventuale ripescaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X