Diktat dell’Idv a Carancini:
“Virgili assessore, oppure una Giunta
di soli tecnici esterni ai partiti”

Il sindaco non ha ancora trovato l'accordo con il partito di Di Pietro

- caricamento letture

di-pietro-carancini2

Il sindaco Carancini è vicino al traguardo. Per la formazione della Giunta c’è un ultimo ostacolo da superare: l’Italia dei valori.
“Siamo alla chiusura – dice Carancinii – , domani o al massimo dopodomani comunciherò gli assessori.  Il nodo più complicato da sciogliere è sicuramente quello legato all’Idv. In questa fase non posso fare commenti, continuo a lavorare tenendo conto della loro posizione”.
La squadra insomma è quasi fatta: per il Pd la giovane Irene Manzi  vice sindaco,  assessori Marco Blunno e Alferio Canesin (l’alternativa è il presidente dell’Apm, Graziano Ciurlanti). Quindi Federica Curzi di Pensare Macerata, Enzo Valentini dei Verdi, Luciano Pantanetti o Alessandro Savi per la Federazione della Sinistra e una donna da scegliere tra Lina Caraceni, Marta Massetani e Stefania Monteverde di Sinistra per Macerata.
Per la presidenza del Consiglio sembra si sia quasi trovata l’intesa tra il Pd e la Federazione della Sinistra che rinuncerebbe all’incarico.
Resta da risolvere il problema dei dipietristi, che proprio oggi  hanno inviato un comunicato stampa con un “aut-aut” a Carancini:

di-pietro-carancini1

“Il Direttivo Comunale IDV di Macerata riunitosi ieri sera, alla presenza del Segretario Provinciale e del Consigliere Regionale Giorgi ha individuato in Leonardo Virgili la figura da proporre al Sindaco Carancini per la rappresentanza in Giunta dell’ Italia dei Valori. Leonardo Virgili, segretario provinciale IDV, è un giovane tecnico con competenze in più settori. Come normale era prevedibile e prevista la presenza in Giunta di esponenti di ogni partito che avesse ottenuto attraverso la consultazione elettorale, quindi il consenso dei cittadini, rappresentanza in Consiglio. Come richiesto dal Sindaco, l’Italia dei Valori ha presentato dieci giorni fa una rosa di nominativi con presenza femminile varata dal Direttivo Comunale; tale scelta, condivisa e basata sui parametri del merito e della competenza di un partito che rappresenta il 4,7% dei cittadini di Macerata, non è stata presa in considerazione.

di-pietro-carancini

In questa situazione complessa, il senso di responsabilità che Italia dei Valori ha sempre dimostrato ci porta a fare al Sindaco un’ ulteriore proposta: una Giunta composta totalmente da tecnici esterni ai partiti, e dagli stessi proposti, che siano reale espressione della società civile con specifiche competenze e ciò a valere per tutti i partiti rappresentati nella maggioranza consiliare. In mancanza di ciò, resta valida unicamente, la proposta di Leonardo Virgili”.

Nella foto: l’incontro con il leader dell’Idv Antonio Di Pietro arrivato a Macerata per sostenere la candidatura a sindaco di Romano Carancini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X