La Maceratese soffre ma è viva
Mister Nocera: “Vogliamo
salvarci a tutti i costi”

Domenica sfida chiave all'Helvia Recina contro il tranquillo Montegranaro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

nocera-francesco

di Andrea Busiello

Il pareggio ottenuto dalla Maceratese ad Urbania può essere guardato sotto due risvolti. In quello positivo, dove pareggiare in casa della terza in classifica di certo è un risultato di prestigio mentre in quello negativo dove impattare una partita dominata per larghi tratti fa decisamente male. La classifica rimane sempre di difficile lettura ma un’eventuale successo in casa contro il Montegranaro potrebbe essere decisivo; facendo il punto della situazione in casa biancorossa abbiamo ascoltato la voce del mister Francesco Nocera (nella foto) che vede la giusta mentalità nei suoi uomini in questo rush finale.

Mister Nocera, partiamo dal pareggio contro l’Urbania ottenuto mercoledì. Due punti persi o uno guadagnato?

“Se vediamo la classifica si tratta di un buon punto ma se poi invece ci soffermiamo sulla partita che abbiamo giocato il responso è decisamente diverso. Abbiamo giocato molto bene, alla fine c’è il rammarico di aver ottenuto un solo punto”.

Come vede i ragazzi in vista di questo finale di stagione?

“Vedo una squadra in crescita sotto l’aspetto mentale. Non è facile creare una mentalità giusta e proprio per questo su questi temi ci si lavora sin dal ritiro ma i ragazzi stanno davvero dando tutto in questo finale di stagione e faremo di tutto per mantenere la categoria”.

Domenica c’è Maceratese-Montegranaro: match che vale tantissimo per voi…

“Affronteremo una squadra tranquilla che non ha più niente da chiedere al campionato e proprio per questo dunque è ancora più difficile da affrontare. Noi dobbiamo assolutamente vincere per avvicinarci alla possibile salvezza. mancherà Chiavarini ma siamo convinti che il risultato pieno è nelle nostre potenzialità”.

Per questo ultimo impegno interno sarà fondamentale anche l’apporto dell’Helvia Recina…

“I tifosi ci sono sempre stati vicino. Nell’ultima sfida interna contro la Biagio nazzaro sono stati eccezionali e sono convinto che anche in questa sfida contro il Montegranaro saranno il nostro dodicesimo uomo in campo. Vogliamo vincere anche per loro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X