Muccia in trionfo
La Seconda categoria è realtà

Mister Tesauri racconta un'annata strepitosa, chiusa con tre giornate d'anticipo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Muccia-calcio

di Andrea Busiello

Una stagione strepitosa, che si è chiusa con ben tre giornate di anticipo. Stiamo parlando del Muccia (nella foto) che nel torneo di Terza categoria girone H ha vinto il campionato battendo la concorrenza di tutte le avversarie. Un gruppo granitico, guidato con sagacia dal tecnico Mario Tesauri con il quale abbiamo discusso a freddo dopo aver conquistato questo importantissimo risultato.

Mister Tesauri, il Muccia è in Seconda categoria: qual è stata la prima cosa che ha pensato sabato scorso?

“Siamo stati felici perchè vincere un campionato è sempre una gran bella sensazione. La cosa che ho pensato è che forse non ci saremmo aspettati di vincere il torneo con tre turni di anticipo però alla fine ce lo siamo meritati”.

Quando ha capito che questa squadra ce l’avrebbe fatta?

“Sin dall’inizio ero fiducioso perchè la squadra era buona ed anche se non eravamo al primo posto ero convinto che ci saremmo potuti arrivare; però alla fine del girone di andata quando ho visto che eravamo in vetta ho cominciato a crederci ancora di più”.

A chi dedica questo trionfo?

“Al gruppo ed alla società. Ho lavorato con dei giocatori eccezionali che hanno dato davvero tanto, ognuno ha dato il suo contributo alla causa. Encomibile anche il lavoro della società e dunque ripeto, dedico il successo al gruppo ed alla società”.

L’avversario più temibile qual è stato?

“Sono state diverse le squadre che mi hanno fatto una buona impressione. Su tutte le due formazioni maceratesi, la Robur ed il Macerata 1921, ed anche il Sefro. Credo che nei play off la lotta sarà tra queste squadre per il salto di categoria”.

Ed ora il futuro cosa prospetta?

“Credo che non ci saranno problemi nel rimanere alla guida del Muccia anche in Seconda categoria. Adesso ne parleremo con calma con la società e vedremo il da farsi; questa squadra ha tutte le capacità di far bene anche in Seconda categoria con questo organico, che andrebbe solo puntellato”.

LA ROSA DEL MUCCIA

PORTIERI: Alessandro Silvaggi e Klorian Sulejmani.

DIFENSORI: Mirko Albani, Francesco Boldrini, Tommaso Bruzzechesse, Leonardo Fattinanzi, Lorenzo Gabbianelli, Stefano Onesini, Giampiero Orsini, Alessandro Paternesi, Danilo Tarquini.

CENTROCAMPISTI: Daniele Carnevale, Fabio Eustacchi, Mauro Misici, Massimiliano Nunzi, Giorgio Orsini, Marco Porfiri, Dario Tesauri.

ATTACCANTI: Carlo Ancillai, Fabio Casoni, Gianluca Carassai, Diki Mendez, Giulio Re, Francesco Testiccioli.

ALLENATORE: Mario Tesauri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X