Maceratese in festa
La Juniores è campione

La formazione di mister Borioni ha vinto il proprio girone ed ora giocherà le finali regionali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Maceratese-Juniores2-300x225

di Andrea Busiello

Con la vittoria per 1-0 sulla Cingolana grazie alla rete realizzata da Di Modica la Maceratese (nelle foto), categoria juniores, sale sul carro dei vincitori e trionfa nel torneo regionale girone C. Una soddisfazione immensa per tutto il clan, in considerazione del fatto che la truppa biancorossa aveva iniziato la stagione con un numero davvero esiguo di atleti a disposizione del valido e misurato tecnico sanseverinate Mauro Borioni. E’ il trionfo di un gruppo granitico che premia il lavoro di atleti, dirigenti, allenatore e staff; tutti insieme per un unico obiettivo, quello del successo finale che finalmente si è materializzato. Quello che poteva sembrare solo un sogno si è tramuto nella dolce realtà dei fatti ed ora per i biancorossi una settimana di festa prima di pensare alle finali per il titolo regionale. Il giorno dopo la vittoria sulla Cingolana, ottenuta al campo di Collevario, abbiamo ascoltato il timoniere di questa inaffondabile barca biancorossa. Ovvero mister Mauro Borioni.

Mister Borioni, qual è stato il suo primo pensiero alla fine della gara contro la Cingolana?

“Una grande soddisfazione perchè all’inizio della stagione questo successo non era in previsione, noi non avevamo niente ed invece siamo riusciti in questa grande impresa. E’ una vittoria 10.000 volte più bella del normale, sono felicissimo”.

Una vittoria meritata da un gruppo eccellente…

“Si, è vero. L’arma in più della nostra squadra è stato il gruppo. Siamo stati bravi a diventare presto un gruppo forte e capace di prendere sempre pochi gol; i ragazzi sono stati magnifici”.

Fra chi va diviso il merito di questo grande risultato?

“Credo che i primi siano i giocatori che meritano questa ribalta alla fine di una stagione memorabile, poi citerei anche quelle 3-4 persone che ci sono state dietro sempre e non ci hanno fatto mai mancare il loro sostegno”.

Adesso qualche giorno per festeggiare questo trionfo e poi concentrati verso le finali per il titolo regionale…

“Si, ho dato ai ragazzi tre giorni di riposo per godersi un pò questa vittoria ma sanno già che ora arriva il bello; nei giorni di Pasqua lavoreremo perchè ci dobbiamo preparare al meglio per il 18-25 Aprile quando sarà in programma la doppia sfida contro il Porto Sant’Elpidio o la Sambenedettese. Abbiamo già fatto tanto ma ora saremo ancora più vogliosi di stupire partita per partita giocando senza nessun assillo”.

Mister a chi dedica questo successo?

“Ad una persona speciale: William Cervigni. Un uomo straordinario sotto tutti i punti di vista. E’ merito suo se il settore giovanile della Maceratese sta producendo buoni frutti. Una persona sempre presente a cui dedico totalmente questa vittoria”.

LA ROSA DELLA MACERATESE JUNIORES

PORTIERI: Martinelli e Pizzichini.

DIFENSORI: Albani, Dario, Guzzini, Pallotta, Perri, Piccinini, Vissani.

CENTROCAMPISTI: Borioni, Franchino, Giaconi, Lelio, Paci, Pierfederici, Serrani, Secchiari, Di Modica.

ATTACCANTI: Eclizietta, Lumi, Romanski, Alessio ed Andrea Capenti (Allievi aggregati spesso alla juniores).

ALLENATORE: Mauro Borioni.

DIRETTORE SPORTIVO: William Cervigni.

DIRIGENTE RESPONSABILE: Thomas Bisonni.

DIRIGENTI ACCOMPAGNATORI: Enrico Coppari e Marco Serrani.

Festa-Juniores

Festa-Juniores-1-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X