La Civitanovese si ferma a 19
Vitone pennella, il Chieti vince

Serie D - Rossoblù sconfitti in casa dagli abruzzesi che volano in vetta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Civitanovese-2-300x190

di Andrea Busiello

Si ferma a quota 19 la serie positiva della Civitanovese che viene sconfitta in casa 1-0 dal Chieti e dice probabilmente addio ai sogni di promozione. A decidere il confronto del Polisportivo è stato un gran calcio di punizione battuto da Vitone al 45′ del primo tempo che ha permesso alla truppa neroverde di conquistare tre punti d’oro e issarsi in vetta al torneo di serie D, sfruttando al meglio il pari casalingo della Santegidiese. Tante polemiche per la direzione arbitrale che anche oggi non ha convinto con un’espulsione al quanto dubbia rifilata a Leopardi al 23′ della ripresa che ha tagliato le gambe alla truppa rossoblù; da sottolineare la splendida cornice di pubblico con oltre 3.500 spettatori presenti al Polisportivo, 500 dei quali provenienti dal capoluogo abruzzese. Andiamo alla cronaca che però risulta avara di emozioni. La posta in palio è elevata e le due squadre lo sanno benissimo dunque nei primi venti minuti succede poco con le due squadre che si contrastano principalmente a centrocampo; siamo al 18′ quando il Chieti sfiora il vantaggio con Sabbatini ma il suo tentativo termina alto di poco di testa. E’ sempre il numero undici ospite a farsi minaccioso dalle parti di Spinelli e così quando corre il 23′ ci prova dal limite ma il suo tiro finisce sull’esterno della rete.

Civitanovese-1-300x176

La Civitanovese non riesce mai a rendersi pericolosa perchè la retroguardia del Chieti è ben impostata e non regala nulla, quando tutto lasciava presagire allo 0-0 alla fine del primo tempo ecco l’episodio che decide il match. Calcio di punizione dal limite per il Chieti e pennellata dell’ex Recanatese Vitone che gonfia la rete per l’1-0 in favore dei ragazzi ospiti. L’inizio di ripresa premia la truppa di casa che però non riesce a realizzare il pari: l’occasione buona capita a Petruzzelli ma il suo fendente termina di poco sul fondo. Si procede con la Civitanovese che prova a fare la partita e Chieti guardingo ed al 23′ ecco l’episodio che spezza le ali ai rossoblù, scontro in mezzo al campo con l’arbitro che espelle Leopardi tra lo stupore generale, lasciando in 10 la formazione di casa. Nonostante l’inferiorità numerica la Civitanovese è indomita e lotta su tutti i palloni ma la retroguardia del Chieti fa buona guardia; fino alla fine solo mischie furibonde sulle quali respinge, seppur con qualche affanno, la difesa ospite. Chieti che vince 1-0 a Civitanova e si candida come favorita numero uno per la vittoria finale del campionato. Sconfitta amara per la Civitanovese che ha risentito notevolmente delle assenze per squalifica di Gentile, Buonaventura e Fuakuputu.

Civitanovese-4-300x199

il tabellino:

CIVITANOVESE: Spinelli, Albanesi, Leopardi, Mignini, Cucco, Diamanti A. (65′ Natalini), Mercanti, Petruzzelli, Pandolfi, Belkaid, Argiolas. All: Jaconi.

CHIETI: Ragni, Pertico, Cardinali, Salvagno, Mucciante, Pepe, Savi (86′ Esposito), Vitone, Chfer (62′ Scibilia), Visciglia (81′ Costa), Sabbatini. All: Vivarini.

ARBITRO: D’Albone di Caserta

RETE: 45′ Vitone

NOTE: Spettatori 3.500 con oltre 500 prevenienti da Chieti. Espulso: Leopardi al 23′ st. Ammoniti: Belkaid, Diamanti, Mignini, Cucco, Salvagno, Scibilia.

Foto di R.Vives

civitanovese-3-300x199

Civitanovese-5-300x180

Civitanovese-6-300x176



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X