La Cosmetal si prepara al derby,
coach Paniconi:
“Dovremo raccogliere il massimo”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cosmetal-Recanati-1-300x225

di Mauro Nardi

Cinque punti di vantaggio sulla quint’ultima posizione di classifica non fanno dormire sonni tranquilli a Luca Paniconi, coach della Cosmetal Recanati (nella foto) che lotta per la permanenza nel campionato nazionale di serie B2. “Non ho ancora fatto calcoli ma penso che bisogna raccogliere almeno altri cinque – sei punti per poterci ritenere in salvo  – commenta il giovane tecnico, rinfrancato dal doppio successo targato Cesena – Perugia -. Queste ultime due vittorie raccolte hanno rappresentato vera ed autentica linfa per la nostra classifica, dopo un periodo non molto positivo e contrassegnato da quattro sconfitte. Sabato sera non abbiamo ripetuto la bella prestazione casalinga contro Cesena ma eravamo consapevoli che contavano solo ed esclusivamente i tre punti. Non abbiamo giocato in maniera brillante ma incamerato ugualmente l’intera posta in palio, mentre in altre occasioni è successo il contrario. Lo sport d’altronde va così, una volta toglie, un altra dà”. Tre punti pesantissimi quelli maturati sabato in Umbria, confermatasi ancora una volta terra di conquista da parte delle ragazze giallo – blu che già in altre occasioni avevano trovato bottino pieno nel cuore verde della penisola. “Perugia attendeva proprio questa partita per rimettersi in carreggiata nella corsa salvezza e questi punti valgono sicuramente doppio – continua Paniconi – inoltre la partita era iniziata sotto i cattivi auspici, con un primo set che ci ha visto in grande difficoltà sopratutto per nostri demeriti. Una sofferenza continua che rischiava di compromettere l’esito della gara ma le ragazze non hanno mollato sopratutto sotto l’aspetto psicologico. Solo nel quarto set abbiamo vinto con un pizzico di maggiore tranquillità”. Un altra tappa fondamentale per il raggiungimento del traguardo stagionale si gioca sabato sera, quando alla palestra della scuola media Patrizi arriva Porto Recanati per un derby che si preannuncia particolarmente caldo. “Una partita dalla quale dovremo raccogliere il massimo in quanto la settimana dopo andremo a far visita alla capolista Viserba che ultimamente sta vincendo con parziali schiaccianti – conclude Paniconi – Portorecanati ci precede in classifica di soli tre punti e un eventuale sconfitta la metterebbe in una posizione tutt’altro che tranquilla in vista del rush finale. La quota salvezza si sta alzando e bisognerà arrivare probabilmente ai quaranta punti. Alcune squadre come Moie stanno tirando i remi in barca, concedendo successi impensabili sino a qualche settimana fa. Ogni partita da qui alla fine diventa perciò una finale e va vissuta e preparata una alla volta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X