Maceratese: volano gli juniores,
rallentano gli allievi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Maceratese-Juniores

In quest’ultimo weekend di febbraio in casa Maceratese è la Juniores (nella foto) di mister Borioni la squadra copertina. I biancorossi, approfittando del passo falso della Vis Macerata a Trodica, espugnano il neutro di Appignano con un 2-0 all’inglese sul Chiesanuova e preparano una mini-fuga, che potrebbe consolidarsi maggiormente già sabato prossimo, quando al “Della Vittoria” andrà in scena la stracittadina proprio con la Vis. Nella vittoria di ieri, le solite firme: Eclizietta-Romanski, una coppia che quest’anno sta facendo parlare i fatti. Se la Juniores vola a vele spiegate, gli Allievi inciampano sul più bello. Dopo aver conquistato il primato, la squadra di Pettinari non va oltre l’1-1 esterno con la Vis Macerata e si vede cosi scavalcata nuovamente dalla Jesina. A questo punto lo scontro diretto di Jesi, in programma tra quindici giorni sancirà chi delle due avrà piu chances di conquistare definitivamente il trono. Ma i biancorossi devono guardarsi anche alle spalle, visto che Recanatese e Junior Jesina si sono portate anche loro al pari della Maceratese e vogliono giocarsi le proprie carte fino alla fine. Il derby di ieri, dopo un primo tempo noioso e povero di occasioni, vedeva svoltare dal verso giusto dopo la zampata vincente di Patrassi in mischia. Ma una disattenzione difensiva regalava un minuto più tardi il pareggio ai vissini, bravi nel reggere la loro fortezza fino alla fine. Dilagano invece i Giovanissimi regionali di Gianferro, che annientano la malcapitata Corridoniense per 8-0, trascinata da un Tartabini apparso in condizioni di forma devastanti. Con l’1-3 della capolista Aesina sulla Robur, Montanari e compagni guadagnano due lunghezze sulla corsa al secondo posto, che significherebbe spareggi. Il derby, che si preannuncia di fuoco, andrà in scena solo ad aprile, quindi saranno le prossime gare, il tassello decisivo per la conquista del gradino medio del podio. Tornano a vincere e convincere i Giovanissimi provinciali di mister Tartuferi, che con il 5-0 rifilato alla Robur riassaporano il sapore della vittoria dopo un periodo a dir poco nero. Domenica prossima ultima gara delle eliminatorie a Porto Potenza e poi pronti per l’inizio del girone finale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X