Giornata cruciale in Prima categoria
Aria di derby in Aurora Treia-Pollenza

La capolista Portorecanati di scena a Matelica, in coda Caldarola-Cluentina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Denni-bianchetti

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C è giunto alla giornata numero ventitre, otto tappe alla conclusione della stupenda cavalcata del Portorecanati con più di un piede nel campionato di Promozione. Diciassette punti di vantaggio, quando mancano otto partite alla conclusione del campionato vale a dire che la consacrazione matematica per gli arancioni è davvero dietro l’angolo. Con il tecnico Simone Salvucci la presentazione di una giornata decisamente importante con sei gare in programma sabato e due domenica.
Mister, la capolista Portorecanati (nella foto sotto il portiere Mastrocola) sarà ospite del Matelica, uscirà la sorpresa?
“Se gli arancioni giocheranno come sanno fare, vinceranno anche a Matelica. Palombi e compagni sono pronti a disputare una partita perfetta nella speranza che possa bastare contro la corazzata del presidente Arturo Maresca. Assenti per squalifica Sturba da una parte e Marziali dall’altra”.

Alle spalle si è scatenata la bagarre, il Camerino ha vinto il recupero con la Cluentina di metà settimana e domani sarà ospite del Monte San Pietrangeli…
“ Confronto in chiave play-off anche questo. Il Monte, nelle ultime due partite ha collezionato altrettante sconfitte contro le prime della classe, dovrà rinunciare agli squalificati  Bartolacci e Marsili ma non può permettersi altri passi falsi. Partita dall’esito incertissimo”.

Si respira aria di derby nel confronto in programma a Passo Treia dove si ritroveranno l’Aurora Treia e la Vigor Pollenza…
“Derby sentitissimo con la squadra di mister Ruffini (nell’immagine al centro) che dovrà lasciare in tribuna ben quattro squalificati: Buresta, Tartari, Verdicchio e Diego Fraticelli ai quali farà compagnia mister Pierantoni in tribuna perché squalificato. Pollentini dopo aver centrato  la quinta vittoria consecutiva vorranno consolidare la piazza d’onore, importantissima nella corsa play-off. Padroni di casa che sono pronti a gettare il guanto della sfida come sanno fare quando giocano di fronte al pubblico amico. Vedremo”.

Matteo-Ruffini-allenatore-giocatore-dellAurora-Treia

La ventiduesima giornata propone Helvia Recina-Montefano con tanti ex in campo…
“Sicuramente si. Cotica, Piersantelli, Contigiani e Pandolfi tornano a giocare su un campo e contro una squadra che li ha visti protagonisti in un recente passato con Cotica che non potrà sedere in panchina perché squalificato. Partita decisamente difficile con il Montefano che farà della sua solidità l’arma migliore. I viola in trasferta non hanno mai perso”.

In zona play-off sta irrompe il Mogliano che affronterà al comunale il Montelupone arrabbiato per le decisioni del giudice sportivo…
“Tutto vero visto che dovrà fare a meno degli  squalificati Ciglic e Ciccola. Mogliano sta strizzando l’occhio all’area play-off e vorrà sfruttare al meglio la ghiotta opportunità. Sarà sicuramente una bella gara tutta da gustare”.

Samb Montecassiano-Urbisaglia: un testa coda che riserverà qualche sorpresa?

“La Samb Montecassiano è la sorpresa di questo campionato anche se mister Giacomini continua a predicare prudenza. Urbisaglia rinfrancata dalla vittoria ottenuta nell’ultimo fine settimana vorrà provare almeno a non perdere”.

In coda Caldarola – Cluentina (nell’istantanea in alto il centrocampista Bianchetti) e Montecosaro-Lorese sono partite che potrebbero dare delle indicazioni ben precise?
“Il Caldarola è costretto a vincere anche se l’avversario è da prendere con le dovute cautele avvelenato dalla sconfitta subita a Camerino nel recupero. Il Montecosaro non vince da dieci gare, credo che contro Feroce e compagni, ormai  lanciati verso la salvezza diretta dovrà mettercela davvero tutta per evitare il peggio”.

Mastrocola-Mirco-portiere-del-Portorecanati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X