Avis Macerata sugli scudi
Per Berdini miglior tempo italiano

Atletica leggera
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’attività invernale,  iniziata con la convocazione di Alessia Pistilli per l’importante gara internazionale di corsa campestre svoltasi a Elgoibar, nei Paesi Baschi, dove peraltro ha ottenuto un ottimo 9° posto, sta riservando grandi soddisfazioni agli atleti dell’AVIS Macerata. Infatti subito dopo è stata Daniela Reina a movimentare l’atletica nazionale. La forte atleta di Camerino, allenata da Sergio Biagetti, ha dimostrato di essere in grande spolvero ottenendo in Ancona, la scorsa settimana, la migliore prestazione italiana di sempre sulla distanza dei m. 600, realizzando lo straordinario tempo di 1.27”75,  che cancella dall’albo dei primati  il nome di Gabriella Dorio, olimpionica di Los Angeles, che risaliva al 1984, con 1’31”06. Ancora AVIS ai Campionati Italiani di Prove Multiple di fine gennaio. A Leonardo Ottaviani (nella foto in alto) uno splendido argento nella categoria juniores dove il forte avisino, allenato da Luca Ciaffi, si è battuto alla grande sfiorando l’ impresa. Sono stati 5.030 i punti ottenuti nelle due giornate di gara, nuovo record marchigiano migliorato di quasi 500 punti, a soli 49 dal vincitore Khalifi, un ragazzo tunisino, tesserato per la Fratellanza Modena, al quale l’attuale regolamento ha consentito la partecipazione mentre nel 2009 non avrebbe potuto. Restano però nel palmares del nostro atleta ben 5 record personali: nei 60 piani 7”27, nel peso 11.89, nei 60 ostacoli 8”35, nei 1.000 2’49”62 e 1.75 nell’alto. Sempre nelle prove multiple pregevole 5° posto di Sara Porfiri, un ottimo piazzamento consideranto che è al primo anno di categoria.

Sabato scorso strepitoso ritorno, dopo un periodo difficile per motivi di salute, di Alessandro Berdini (nella foto al centro),  atleta proveniente dal vivaio AVIS e da 6 mesi in forza all’Aeronautica. Nei 200 metri ha segnato uno stupefacente 21”54, migliore prestazione italiana assoluta dell’anno. Gara perfetta e grandissimo temperamento gli hanno consentito di aggiudicarsi la prova di fronte ad atleti blasonati come Tomasicchio, della Riccardi Milano, Campione Italiano indoor e il finanziere Rosichini Campione Italiano Junior in carica. Ritroveremo Alessandro, come anche Daniela Reina, in maglia bianco-rossa nei prossimi Campionati di Società su pista, dove gli atleti militari possono difendere i colori della loro società di provenienza. Nella stessa distanza ancora un avisino sugli scudi, il giovane Lorenzo Angelini (nell’immagine in basso). L’atleta, proveniente dall’AVIS Fano con cui c’è, da sempre,  unità di intenti e uno stretto rapporto di collaborazione, si è messo in grande evidenza realizzando, sempre nei 200, la migliore prestazione italiana dell’anno per la categoria juniores, con il tempo di 22”49. L’atleta ha poi portato un fondamentale contributo alla staffetta avisina 4 x 200, Klaudio Musai – Leonardo Ottaviani – Marco Piampiani e  Lorenzo Angelini in ultima frazione, che ha ottenuto il minimo di partecipazione ai prossimi Campionati Italiani con il tempo di 1’34”34.
In grande forma anche Mita Delia miglioratasi nel salto in lungo con la misura di 5.59 e nei 60 piani in 8.03 e in quest’ultima distanza significativo 7.89 di Paola Spina ritornata a tempi di grande spessore. L’attività indoor proseguirà con i vari campionati in programma in Ancona nei prossimi fine settimana e l’AVIS sarà in campo con le sue migliori individualità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X