Pallamano A2, sconfitta interna per Cingoli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Pallamano-Cingoli

di Iwan Fortunato

Battuta d’arresto per la formazione cingolana di pallamano, che ospitava la Farmigea di Marina di Carrara in un sabato pomeriggio agonisticamente intenso in quel di Cingoli. Gli ospiti, candidati alla corsa per il salto di categoria, partivano con grandi motivazioni disorientando la squadra di mister Nocelli, ed in pochi minuti si portavano avanti di un paio di realizzazioni grazie soprattutto alle incursioni dello spagnolo Fernandez e dell’esperto Kobilica. Ma la reazione della Vieg Cingoli (nella foto) non tardava ad arrivare, la grinta è sicuramente una peculiarità di spicco nei padroni di casa, vedi le prestazioni di Analla, 7 reti, di Camperio e Branchesi su tutti. Il primo tempo si concludeva comunque con il vantaggio degli ospiti per 16 a 12. Nella ripresa per un fallo veniale e non cattivo veniva estratto il rosso ai danni di Barigelli A., veterano ventottenne della formazione, dalla costante condotta leale, infatti questa è la sua prima espulsione in carriera. Il secondo tempo era di marca cingolana, spesso portatasi ad una sola rete di svantaggio ma senza riuscire ad agguantare i toscani; il risultato finale sarà di 31 a 28 per la Farmigea, ma sarà una vittoria molto sudata, con qualche eccesso di foga sul finire dell’incontro. La nota positiva per la Vieg Cingoli è che la classifica è rimasta invariata ed il fanalino di coda Ascoli rimane a distanza non preoccupante. Nella prossima settimana i cingolani saranno di scena a Parma e come ha sottolineato il dirigente Tantucci sarà senz’altro un match difficile, ma di sicuro spessore qualitativo e tecnico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X