Lube, Cisolla ammonisce:
“Occhio a Forlì, giocheranno senza pressioni”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Ritorno in campo dopo ben due settimane di digiuno dagli impegni ufficiali. Domenica alle 18.00 il Palasport Fontescodella di Macerata torna ad alzare il sipario sul campionato, con i biancorossi che ospitano la Yoga Forlì, per la 8ª giornata di ritorno della Regular Season. Ancora otto gare prima dell’inizio dei play off, la Lube Banca Marche riparte dunque con l’obiettivo di scalare il più possibile la classifica, visto che l’aritmetica lascia le porte decisamente aperte ad ogni possibilità: Vermiglio e compagni sono attualmente al sesto posto, ma con la quarta piazza distante solo quattro lunghezze ed il turno di riposo già osservato possono ancora acciuffare una delle poltrone che garantiscono la possibilità di avere il fattore casalingo dalla propria parte nei quarti play off. Un obiettivo importante, che la squadra di Ferdinando De Giorgi, fresca di saluti al martello italo-brasiliano Dentinho, cercherà di centrare con una nuova freccia nel proprio arco, il centrale serbo Dragan Stankovic prelevato dai montenegrini del Budva per colmare il vuoto in rosa lasciato dall’infortunio di Martin Lebl. Il ceco dovrebbe essere l’unico assente nel roster odierno della Lube Banca Marche.

PARLA ALBERTO CISOLLA (nella foto) – “Quella con Forlì sarà una gara assolutamente delicata, visto che veniamo da un periodo senza impegni ufficiali, che dunque ci ha fatto un po’ perdere il ritmo partita , e che si tratta di una di quelle sfide in cui il pronostico sulla carta può sembrare scontato, con i nostri avversari che quindi potranno giocare senza pressione. La Yoga ha bisogno di punti salvezza ed arriverà a Macerata con grandi motivazioni, che non mancano naturalmente neppure alla Lube Banca Marche. Oltre alla vittoria cerchiamo conferme in tutte quelle cose sulle quali in queste settimane abbiamo lavorato molto sodo per migliorarci. La continuità prima di tutto, ovvero non lasciarsi condizionare nei momenti di difficoltà, che potrebbero naturalmente presentarsi pure contro la squadra romagnola. Sotto questo aspetto, in ogni caso, credo che dei progressi si sono già visti nelle ultime partite giocate prima della sosta, lo testimonia anche il fatto che se non sbaglio abbiamo qualche punto in più rispetto all’andata. Obiettivi per la Regular Season? Arrivare il più in alto possibile, dando però il giusto peso alla cosa. Insomma, abbiamo tanti impegni e per una squadra che punta in alto come la nostra il vero obiettivo resta quello di arrivare in forma agli appuntamenti che conteranno sul serio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X