Domenica si torna in campo
La Lube ospita Forlì

Per i biancorossi una sfida agevole prima della Champions
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Foto-Lube

di Andrea Busiello

Dopo quasi tre settimane di riposo forzato la Lube è pronta per ritornare in campo nella regular season. Biancorossi che domenica saranno opposti alla formazione dello Yoga Forli, squadra questa che è in lotta per evitare la retrocessione e sulla carta l’impegno sembra tutt’altro che improbo per i maceratesi che vorranno partire con il piede giusto in questo rush finale. Archiviata la Coppa Italia, vinta dalla corazzata Trento, per la Lube (nella foto dopo un punto realizzato) gli obiettivi percorribili in questa parte finale della stagione sono due: il campionato e la champions league. Partiamo dal primo. L’obiettivo da qui alla fine della regular season è certamente quello di entrare tra le prime quattro per usufruire sin dai quarti di finale dell’eventuale bella in casa, cosa molto importante. L’obiettivo sembra percorribile perchè il calendario dei cucinieri è tutt’altro che arduo, ci sono tante sfide alla portata; l’unica di difficoltà irta è quella in programma a Cuneo altrimenti per il resto giungeranno a Macerata nell’ordine Forlì, Vibo, Taranto e Loreto. I biancorossi in trasferta saranno impegnati a Latina, Monza, Verona e per l’appunto Cuneo. Per centrare uno dei primi quattro posti sarà necessario fare almeno 20 punti in queste otto sfide e i biancorossi faranno di tutto per arrivare almeno al quarto posto. Capitolo Champions. L’urna lussemburghese ha accarezzato la Lube dando l’opportunità di un calendario agevole in questo ottavo di finale contro gli sloveni del Bled; sarà importante comunque non sottovalutare l’avversario e cercare sin dalla sfida d’andata (in programma mercoledì 10 febbraio a Lubiana alle 20.30) un successo importante per gestire meglio la sfida di ritorno in programma a Macerata mercoledì 17 febbraio. Ma ora è il momento di pensare ad una sfida alla volta, ed allora sotto con Forlì. Dovrebbe tornare abile capitan Corsano e con ogni probabilità ci potrebbe essere l’impiego, quanto meno part-time, del polacco Swiderski che in queste settimane di riposo ha lavorato duramente per riprendere la forma migliore e dare il suo contributo alla causa biancorossa in questa parte finale della stagione. Infine, domenica ci sarà l’esordio assoluto del serbo Stankovic da poco prelevato dal Budva per far fronte all’infortunio di Lebl.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X