L’imperativo di Raymaekers:
“Vincere anche in Belgio”

Martedì di Champions per la Lube in casa del Noliko
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Raymaekers 2

di Andrea Busiello

Reduce dal bel successo nel derby di campionato contro Loreto la Lube non conosce soste ed è già arrivata in Belgio dove martedì alle ore 20.30 sarà ospite del Noliko Maaseik per la terza giornata del girone di Champions League. I biancorossi sono in vetta al raggruppamento con due successi e vanno alla ricerca del terzo blitz per ipotecare il passaggio del turno con anticipo. Sulla carta i belgi sono la squadra più accreditata dopo la Lube nel raggruppamento e per di più in casa possono disporre di un pubblico davvero molto caloroso. Di questo ed altro ne abbiamo discusso con il giocatore del momento in casa Lube, quel Matyas Raymaekers (nella foto) che sta facendo davvero faville nel sestetto maceratese.

Raymaekers, torniamo un attimo indietro. Il derby con Loreto vi ha regalato un successo molto importante…

“Era una sfida difficile perchè si trattava di un derby e queste sono sempre partite particolari. Noi siamo stati bravi a fare la nostra gara mettendo sempre sotto pressione la loro squadra ed alla fine credo che i tre punti siano stati legittimi e ci consentono di avvicinare le prime posizioni della classifica”.

E’ già tempo di voltare pagina però, perchè domani sera sarete impegnati in Belgio contro il Noliko…

“In questo momento della stagione il calendario è fitto di impegni e la sfida contro il Noliko è sicuramente un test molto importante per noi che vogliamo vincere e mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno. Sappiamo che ci aspetterà un ambiente molto caldo ma noi vogliamo vincere anche questa gara”.

I pregi della squadra belga?

“Sono una squadra con un’ottima ricezione che non lascia nulla al caso. Hanno dei giocatori non propriamente altissimi e questo li fa peccare nel fondamentale del muro però, ripeto, sono una squadra molto temibile e che non molla mai. A mio avviso dopo la Lube loro sono la seconda squadra più forte del girone”.

Lei sta migliorando giornata dopo giornata. Ora nello scacchiere biancorosso è un titolare inamovibile a ragion veduta…

“Mi fa piacere sentirmi dire ciò. Io sto solo aiutando la squadra quando vengo chiamato in causa e cerco sempre di dare il meglio di me stesso. La stagione è lunga e ci sono tanti appuntamenti e dunque cerco sempre di farmi trovare pronto alle esigenze della squadra in qualsiasi circostanza”.

In Coppa Italia avete “beccato” Modena: avversario ostico?

“Sono fiducioso perchè la squadra sta giocando bene e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per approdare alla fina four. Mi dispiace molto dover giocare fuori casa però abbiamo pagato a caro prezzo alcuni alti e bassi durante la prima fase della stagione. Contro Modena sarà una partita da vincere a tutti i costi”.

Come si trova Raymaekers a Macerata? Cosa fa nel tempo libero?

“Mi trovo molto bene in città perchè viviamo molto tranquilli con tutto a disposizione. Per quanto riguarda il tempo libero francamente proprio in questi mesi non ne ho per nulla con tutte le gare che si giocano ogni tre giorni però ripeto, Macerata è una città nella quale mi trovo davvero molto bene”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X