Mosca carica la Maceratese:
“Dobbiamo battere la Vis Pesaro”

All'Helvia Recina il big match di Eccellenza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mosca Maceratese

di Andrea Busiello

Settimana calda in casa Maceratese quella che culminerà con la gara di domani all’Helvia Recina alle 14.30 tra i biancorossi e la Vis Pesaro. La formazione pesarese è in piena lotta per i play off dal canto dei suoi 25 punti mentre la truppa di mister Porro la segue a quota 21; si prospetta dunque una gara avvincente, che mette in palio una ghiotta occasione per la truppa di mister Porro per accorciare la zona alta della graduatoria in caso di successo. A presentare questa sfida è stato uno dei due patron Maurizio “Momo” Mosca (nella foto), il quale ripone grande fiducia in seno al gruppo biancorosso.

Mosca, facciamo un bilancio generale fino ad oggi: soddisfatto di punti e classifica?

“No, ci mancano almeno tre o quattro punti. Abbiamo giocato bene in quasi tutte le sfide ma credo che se andiamo ad analizzare match per match ci mancano quei punti li, però sono molto fiducioso di migliorare la classifica sin da domenica”.

Domenica arriva la Vis Pesaro in un match molto delicato. Come sta la Maceratese in vista di questa sfida?

“I ragazzi stanno bene. Sono diverse settimane che esprimiamo un bel gioco e raccogliamo; la gara contro la Vis Pesaro si presenta durissima ma sono molto fiducioso nella squadra e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per vincere questa gara”.

La Macerata sportiva contro la Fermana ha risposto alla grande. Domenica ci sarà il bis di presenze all’Helvia Recina?

“Me lo auguro. Contro la Fermana abbiamo davvero visto un gran bel colpo d’occhio allo stadio e sono fiducioso che domenica si riproponga la stessa situazione anche perchè giocare davanti ad uno stadio gremito è uno stimolo notevole per tutta la squadra”.

Fra pochi giorni partirà il mercato di riparazione: come si muoverà la formazione biancorossa?

“Sicuramente faremo qualche accorgimento per migliorare la squadra. Insieme al direttore sportivo abbiamo ormai capito dove andare a puntellare la rosa ed appena ci sarà l’occasione giusta qualche movimento lo faremo, senza alcuna fretta però”.

L’odissea Grcic a che punto sta?

“E’ una vicenda che ci fa stare male per noi e per il ragazzo che è davvero eccezionale. Per quanto di nostra competenza è tutto fatto, ora stiamo aspettando solo il transfert dalla federazione croata; sono possibilista nel vederlo in campo nella prossima gara”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X