Giornata interessante in Prima Categoria:
la Cluentina ospita il M.S.Pietrangeli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Beppe Di Gioia punta dellUrbisaglia[1]

di Enrico Scoppa

Dodicesima di campionato dove non mancano le partite di indubbio interesse per la Prima categotria girone c, a partire da Portorecanati-Mogliano che è la partita che per certi versi è la più attesa visto che la matricola sta attraversando, grazie alla cura di Massimiliano Paoloni tecnico sicuramente pronto e preparato per guidare una squadra che cerca, per ora, la tranquillità. Nelle ultime quattro partite di campionato (Montelupone, Montefano, Urbisaglia e Vigor Pollenza nell’ordine) la squadra biancorossa ha conquistato sei punti frutto di tre pareggi ed una vittoria. Un momento importante da verificare sul terreno della capolista che al Monaldi ha sempre vinto nelle partite sin qui disputate. Un Mogliano pronto a gettare il guanto della sfida contro una grande che, in caso di vittoria, potrebbe anche allungare il passo visto il calendario delle avversarie nella corsa al vertice. Il Matelica, ad esempio, è impegnato sul difficilissimo terreno del Montecosaro altra squadra in salute, da quattro turni non perde, otto punti in quattro gare, ottenuti contro avversari di tutto rispetto. Il pari ottenuto domenica nella gara esterna contro il Monte San Pietrangeli testimoniano il buon momento della squadra di Coppari. Non si sente sicuramente tranquillo il Matelica che non può permettersi il lusso di commettere passi falsi. Un test di indubbia valenza per le due squadre. Nei quartieri alti della classifica attenzione alla gara Urbisaglia-Montefano. Per la squadra di casa (nella foto il bomber Giuseppe Di Gioia) in settimana cambio del tecnico, da Cruciani a Fabio Scoponi tecnico collaudato e di grande esperienza che proverà a rilanciare in grande stile una squadra che vuole salvarsi costi quel che costi. Per i viola test difficile vista la voglia di spingere a fondo sull’acceleratore da parte dei padroni di casa. La Cluentina a digiuno di vittorie nelle ultime quattro giornate, solo un punto conquistato, affronta in casa il Monte San Pietrangeli. La squadra guidata da Chiodi, lontano dal Comunale non ha mai perso, sarà sicuramente avversario difficile per una Cluentina che deve ritrovare se stessa, la quale dovrà fare a meno dello squalificato Cervigni. Il momento magico della Samb Montecassiano verrà sottoposto a verifica al comunale di Loro Piceno. Non sarà facile sbancare il Comunale anche se la squadra di casa, la Lorese, non ha mai vinto di fronte al pubblico amico. La legge dei grandi numeri induce a pensare che potrebbe succedere quello che i pronostici non indicano anche se dovrà fare a meno di Pisani squalificato. Il Camerino ospita l’Helvia Recina che presenta il nuovo tecnico subentrato in corsa: Carlo Troscè ex Bologna. Un bivio per Vigor Pollenza-Montelupone, invece chi va a caccia di punti per sognare è l’Aurora Treia giocando a Caldarola privo degli squalificati Bianchi e Bonifazi. Per mister Morresi, tecnico caldarolese,  una domenica di passione?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X