La Maceratese prepara
la sfida con la Vis Pesaro

Mister Porro presenta la partita di domenica all'Helvia Recina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mister Porro 1

di Andrea Busiello

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto quello della Maceratese che ritorna da Grottammare? Vedendo il lato negativo l’occasione di conquistare due punti in più per la classifica è stata buttata al vento però c’è anche da dire che la striscia di risultati positivi continua e dunque alla fine può anche essere accettato benevolmente questo 0-0 in riva all’Adriatico. Noi siamo ritornati sulla sfida pareggiata a Grottammare con il mister della Maceratese Alessandro Porro (nella foto), il quale si ritiene comunque soddisfatto del buon momento dei suoi.

Mister, il bicchere dopo la gara di domenica è mezzo pieno o mezzo vuoto?

“Io lo considero mezzo pieno perchè quando si riesce a fare un risultato positivo, per di più in trasferta, è sempre da considerare in maniera positiva. Alla squadra non posso rimproverare nulla perchè abbiamo fatto bene sotto tutti i punti di vista. Peccato non aver vinto”.

Domenica c’è Maceratese-Vis Pesaro: altra gara importantissima per la classifica…

“Affronteremo una delle squadre più attrezzate del campionato e dunque ci vorrà grande attenzione per portare a casa un risultato positivo. Loro hanno delle ottime individualità ma sono convinto che i miei ragazzi metteranno tutto in campo per cercare di portare a casa un successo che sarebbe preziosissimo per la classifica”.

Contro la Fermana la risposta di pubblico è stata eccellente, ci si attende il bis domenica…

“Me lo auguro. Invito tutti i maceratesi a seguirci con affetto e calore così come hanno fatto sempre in questo campionato. Magari in alcune circostanze non si è usciti dallo stadio con la vittoria che tutti si attendevano però il mio invito a tutti i tifosi è quello di rimanere vicini alla squadra sempre, perchè noi tutti ne abbiamo bisogno”.

Si stanno per aprire le liste dei trasferimenti: la Maceratese come si muoverà?

“Questa è una domanda alla quale adesso non saprei rispondere. La rosa è buona, magari qualche atleta è stato sottotono fino ad oggi però in questa circostanza la componente fondamentale è la disponibilità economica della società. Credo che comunque valuteremo insieme alla stessa il da farsi in merito ma per ora mi sembra inutile palrare di questo argomento”.

Infine l’ultima domanda è su Grcic: ce la farà a giocare domenica o bisognerà attendere ancora per il transfert?

“Sinceramente io è dalla terza giornata che non chiedo più notizie alla società perchè sono sfiduciato di questa situazione. La cosa che mi dispiace tantissimo è che il ragazzo di allena con serietà e fa parte del gruppo ma purtroppo poi la domenica non può scendere in campo”.

Purtroppo non è mai stato visto all’opera l’atleta ma stando alle voci dei ben informati tutti ne parlano un gran bene di questo giocatore…

“Tecnicamente parlando è un giocatore che ha delle doti fuori dal comune per questa categoria. Per fare un esempio è come se toglieste Nesta al Milan, Cambiasso all’inter o Sissoko alla Juventus. Ecco quello che rappresenta Grcic per la Maceratese”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X