Lube, parla Massaccesi:
“Ci riprenderemo presto”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

albino-massaccesi

di Andrea Busiello

E’ una Lube che torna a testa bassa quella che ripensa alla sfida persa al tie break in casa del Vibo Valentia, compagine questa dignitosa, ma certamente lontana dalle potenzialità tecniche dei biancorossi, che in queste prime dieci giornate non hanno quasi mai brillato come ci si attendeva alla vigilia della stagione. D’altronde, la classifica parla chiaro, ponendo i biancorossi in una posizione quasi mai vista da queste parti con un settimo posto che definire scialbo è sin troppo eufemistico. Sul momento poco felice dei biancorossi ne abbiamo discusso con il vice presidente biancorosso Albino Massaccesi (nella foto) che a tal proposito si dichiara fiducioso di una pronta risalita da parte della squadra.

Massaccesi, partiamo dall’analizzare la sfida di domenica a Vibo Valentia. Concorda nel dire che questa sconfitta per 3-2 è la testimonianza di una mediocrità espressa dai biancorossi fino a questo momento?

“Il termine “Mediocrità” m’infastidisce perchè è vero che non stiamo giocando bene ma è pur vero che Vibo è un campo molto difficile e noi avevamo una defezione importante come quella di Podrascanin. Sicuramente la Lube non sta esprimendo la migliore pallavolo però non credo che dobbiamo essere preoccupati perchè la squadra si riprenderà, ne sono certo”.

Perchè, secondo lei, la Lube non riesce a carburare come dovrebbe?

“Non ci sono motivazioni precise. Il campionato quest’anno è molto equlibrato e quindi a fare la differenza sono davvero le piccolezze. Siamo in una posizione di classifica non propriamente consona alle aspettative ma abbiamo tutte le carte in regola per recuperare terreno”.

L’obiettivo a breve termine della società è quello di centrare uno dei primi quattro posti alla fine del girone d’andata per disputare il quarto di finale di Coppa Italia in casa. Crede che è un obiettivo possibile per la Lube?

“Si, io francamente credo che sia un obiettivo raggiungibile perchè ora il calendario ci mette dinanzi sfide non del tutto proibitive e dunque cercheremo di fare bottino pieno contro tutti per acciuffare questa posizione di classifica che è il nostro obiettivo. Avremo una sola trasferta, quella di Taranto, contro una squadra molto tembile ma sono convinto che la squadra d’ora in avanti può infilare un prezioso en plein per centrare questa fatidica quarta piazza”.

Sabato sarete di fronte a Monza che vi appaia in graduatoria: a questa Lube servono solo i tre punti…

“Indubbiamente. E’ un match insidioso perchè Monza è una buona squadra e noi la rispettiamo, ma la Lube da questa sfida deve uscire con il bottino pieno perchè dobbiamo migliorare la classifica e questa occasione è subito importante e da non farsela sfuggire”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X