Scocca l’ora di Vis-Fulgor
La parola ai due tecnici

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

trillini-porro

di Andrea Busiello

Dopo aver sentito Mosca e Moretti, rispettivamente di Fulgor Maceratese e Vis Macerata, circa un’eventuale ipotesi di fusione tra le due squadre ecco giunta l’ora di ascoltare la voce dei due tecnici, quando ormai al match mancano poche ore. Alle 14.30 di domani pomeriggio (sabato 7 novembre)  il campo dei Pini ospiterà questa stracittadina importante per blasone ma soprattutto anche per la classifica. Per la prima volta Maceratese e Vis Macerata giocano contro in campionato.

Mister, partiamo dall’aspetto tecnico. Dove potete far male all’avversario?

Trillini: “Noi dobbiamo usare le nostre armi che sono la concentrazione, la cattiveria agonistica e soprattutto aggredirli su tutti i palloni. Solo così potremo portare via un risultato positivo”.

Porro: “Mah, se lo sapessi sarei più tranquillo. Sarà comunque una gara giocata sulla capacità di trovare spazi e riuscire a vincere i confronti personali. Noi sappiamo di essere un’ottima squadra e siamo preparati a dovere a questa sfida”.

Quali sono i punti di forza della squadra che andrete ad affrontare?

Trillini: “Sicuramente la Maceratese è squadra molto più forte della nostra ed è inutile negarlo dunque ha delle qualità nei singoli che possono venire a galla in qualsiasi momento. Dalla parte loro hanno anche grande esperienza, questi sono dei vantaggi”.

Porro: “Un buon attacco ma oltre a ciò direi anche un’ottima determinazione e voglia di fare. Si vede proprio che c’è quella grinta necessaria per tirarsi fuori da una situazione di classifica non piacevole”.

Invece i punti deboli secondo lei?

Trillini: “Li so ma non li dico. Scherzi a parte, come ho detto prima la Fulgor è una squadra molto forte con pochissimi punti a sfavore. Noi per cercare di metterli in difficoltà dovremo correre per tutti i 90′ altrimenti ci sovrasteranno”.

Porro: “Tecnicamente parlando è difficile trovare punti deboli perchè comunque si tratta di una buona squadra ma credo che la classifica possa essere un fattore a loro sfavore perchè toglie delle certezze e giocare con una situazione di graduatoria così non è semplice”.

Firmerebbe per un pari alla vigilia del match?

Trillini: “No, perchè sarebbe un risultato che ci farebbe poco gioco in classifica ma è indiscutibile che un pareggio con la Maceratese è un risultato positivo, a prescindere da tutto. Poi, è ovvio, vedremo come andrà il match, ma così, prima della sfida non ci firmerei per un pari”.

Porro: “No, mai. Non è nello spirito della partita perchè io voglio vincere questo match. Se eravamo a tre giornate dalla fine ed il pareggio era utile per la classifica avrei detto di si ma in queste condizioni assolutamente no”.

Come vede i ragazzi in vista di questo derby: c’è maggiore tensione rispetto ad altre sfide?

Trillini: “Si, è inutile dire che i ragazzi non sentono la sfida perchè direi una cavolata. Pensate che tanti giocatori della Vis sono tifosi della Maceratese, dunque potete immaginare che sensazione strana proveranno nel giocare contro la loro squadra del cuore. Ma in campo saranno dei professionisti e cercheranno di vincere il match. Sarebbe una grande soddisfazione per loro”.

Porro: “No, direi proprio di no. Certo, è una partita un pò diversa dalle altre ma alla fine non c’è quell’antagonismo tra le due società che impone una gara con alta tensione. I ragazzi sono sereni”.

Un’eventuale successo farebbe fare un grande salto di qualità notevole alla vostra graduatoria…

Trillini: “Come non essere d’accordo. Siamo in una condizione di classifica indubbiamente difficile ma sono fiducioso che la squadra riesca a rialzarsi in tempi stretti. Una vittoria contro i biancorossi significherebbe tre punti d’oro ed anche un’iniezione incredibile di morale”.

Porro: “Indubbiamente. La nostra classifica rispecchia un pò le difficoltà che abbiamo vissuto dall’inizio della stagione ma un successo contro la Vis ci porterebbe vicinissimi alla zona play off. Come negarlo, sarebbe un colpo pesantissimo per morale e classifica”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X