Coppa Italia, il Corridonia
vince 3-1 a Potenza Picena

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giovanni Ciarlantini tecnico del Corridonia

di Marco Pagnanini
Sul sintetico dell'”Orselli” di Potenza Picena il Corridonia si aggiudica gara uno della seconda fase di Coppa Italia su un Potenza Picena in avvio un po confuso e poco preciso sotto porta; ospiti di mister Ciarlantini (nella foto) piu’ decisi. Formazioni largamente farcite di giovani con molti titolari da ambo le parti fuori. Parte subito lanciato il Corridonia che gia al 4′, causa un errore del portiere Carestia in uscita, si porta in vantaggio con Rossini lesto sotto porta ad insaccare. La risposta del Potenza Picena e’ immediata ma Tomassini da buona posizione calcia al lato tutto solo. Al 14′ il raddoppio con Fantegrossi che dal limite fa partire un tiro che sorprende Carestia. Al 19′ è Thiam a divorarsi il possibile 1 a 2 tutto solo calcia male da ottima posizione. Al 34′ arriva il terzo gol che praticamente chiude il match con Rossini che a tu per tu con Carestia lo supera facilmente per il 3 a 0 momentaneo. Nella ripresa Fede entrato al posto di Grandinetti accorcia le distanze su punizione. Finale tutto giallorosso con Tamburri straordinario su Tomassini al 34′ e su Lovascio al 41′. Potenza Picena ora impegnato come da regolamento nella trasferta di Petritoli, l’altra squadra del mini girone.

Potenza Picena-Corridonia 1-3

Potenza Picena: Carestia, Grandinetti (1′ s.t.Lovascio), Battistelli, Maurizio, Ruggeri, Sulce, Pierangeli, Tomassini, Paccaloni (15.s.tD’Ascanio), Thiam, Reucci (1′ s.t.Fede), Rosciani. All: Santoni (squalificato)

Corridonia: Tamburri, Giache’, Buadu’, Salciccia, Fantegrossi, Zuffati, Prosperi, Manasse (17 ‘s.t.Cardinale) Arifi, Rossini, Maddaloni All: Ciarlantini

Arbitro:Fattori di jesi
Reti: al 4′ e al 34′ Rossini, al 14′ Fantegrossi, al 24’ s.t.Fede
Note: Ammoniti Ruggeri, Grandinetti, Fede



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X