Basket, Fortezza Recanati a spron battuto:
steso il Faenza 78-65

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Chiaramello

Non c’è Viale, per lui ancora una settimana di riposo e rientro domenica a Torre de Passeri (che oggi ha tenuto testa fino alla fine alla capolista Bassano) ma La Fortezza Recanati supera nettamente 78-65 la compagine emiliana del Faenza. La sua assenza viene compensata sull’altro fronte dall’indisponibilità di Davolio, Carretta e Ndiaye. Di fronte due squadre costruite per il salto in A/dilettanti ma che sono già malamente inciampate. La Fortezza (nella foto Chiaramello in azione) deve far dimenticare lo scivolone interno contro Senigallia (che sembra però aver scosso la squadra in settimana) e affronta subito Faenza senza tanti fronzoli. Partenza a razzo dei padroni di casa che con un primo periodo chiuso 22-9 stordiscono subito i faentini. Si va alla seconda frazione con La Fortezza che non molla la pressione sugli avversari che però accennano ad una maggiore reazione tanto da piazzare un parziale di 0-9 che li rimette in carreggiata dopo essere stati sotto anche di 21 punti. Al riposo lungo comunque La Fortezza mantiene 12 lunghezze di vantaggio e dimostra di saper governare la gara con lucidità e soluzioni tattiche dal perimetro vincenti. Anche sotto le plance si rivedono giocatori che avevano fatto brillare gli occhi ai tifosi in sede estiva.

Ed il terzo periodo è quello di un devastante Frascione, gran lottatore fiuto per qualche palla vagante, forza di braccia nel contrasto nell’area pitturata e 12 punti in carniere in questa fase che porta La Fortezza a giocare gli ultimi 10′ con un +18 da gestire. fase di gara che vede la crescita esponenziale anche di Chiaramello, attivissimo fino alla fine e sfortunato in un paio di occasioni in cui aveva fatto due numeri da Lega A.

Nel quarto periodo coach Marsigliani sfrutta di più “trottolino” Di Trani e la manovra de La Fortezza diventa più ariosa anche se Faenza ad un certo punto si fa sotto fino a -9. Ma La Fortezza riparte e con delle serie di Chiaramello, Grimaldi e Di Trani chiude una gara che vede anche l’esordio in B di Ercoli.

Pierini chiude con 20 punti, ma Frascione è sotto solo di uno e Chiaramello ne mette a registro 15. Chiaramello migliore assoluto in campo con 25 di valutazione contro i 20 di Frascione e i 18 di Pierini. In campo faentino solo Bastoni con 18 punti e Guerci con 13 si fanno valere. e Bastoni si ferma a 18, migliore tra i suoi, in valutazione.

La Fortezza: Caldarelli 4, Pierini 20, Baldoni 4, Frascione 19, Ercoli, Tombolini, Chiaramello 15, Grimaldi 5, Prosperi 3, Di Trani 8. All. Marsigliani

Faenza: Santandrea, Pieri 3, Porcellini 9, Bastoni 18, Morara, Lucchi, Mastella 7, Guerci 13, Nobile 8, Garofalo 7. All. Bindi

Fonte: ilcittadinodirecanati.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X