Lube-Latina da record:
otto ex nelle fila dei laziali

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Ex Lube

Macerata e Latina, città a 358 km di distanza l’una dall’altra, ma una sfida che stavolta assume tutti i connotati del derby. Nella rosa dell’Andreoli che sabato prossimo affronterà la Lube Banca Marche al Palasport Fontescodella di Macerata, nell’anticipo televisivo della 9ª giornata di campionato, ci sono infatti ben otto ex biancorossi, allenatori compresi. Un vero e proprio inedito nella storia della società maceratese, e probabilmente anche per quella del torneo di Serie A1. Se non è record, insomma, poco ci manca.
Di seguito l’elenco di tutti gli ex che sabato saranno dall’altra parte della rete, con una breve cronistoria della loro carriera in maglia biancorossa.

DANIELE RICCI (Allenatore): Tecnico ravennate, ha allenato a Macerata nella stagione 1998/1999, la terza della società maceratese in serie A1. Era la Lube Banca Marche di Meoni, di un giovanissimo Fei, e poi di Schuil, Kovac e Salvador. Con lui in panchina i biancorossi ottennero un quarto posto in Regular Season, i quarti di finale della coppa Italia e dei play off scudetto, oltre ad un quarto posto in coppa Cev.

GIAMPAOLO MEDEI (vice allenatore): Maceratese doc, l’attuale assistente di Daniele Ricci si è formato pallavolisticamente proprio nell’universo Lube, con cui ha vinto tantissimi trofei nelle vesti di vice allenatore prima nelle giovanili, e poi nella prima squadra. Nel suo prestigios o curriculum in biancorosso figurano lo scudetto del 2006, la Champions League del 2002, la coppa Italia del 2003 e 2 coppe Cev (2005 e 2007). Con le formazioni giovanili della Lube Banca Marche ha svolto il ruolo di assistente dell’allenatore Gianni Rosichini vincendo lo scudetto sia nella categoria “Ragazzi” che nella “Juniores” nel 1998, quindi la Junior League e lo scudetto nella categoria “Juniores” nel 2000.

ANDRIJA GERIC: Il centrale serbo, classe 1977, ha vestito la maglia della Lube Banca Marche per ben sei stagioni, dal 2001 al 2008, intervallate dal un anno di prestito proprio a Latina nel 2002/2003. Suo l’ultimo punto nella storica finale di Opole contro l’Olimpiakos Pireo, che regalò alla Lube Banca Marche la Champions League del 2002. A Macerata ha vinto anche uno scudetto (2006), 1 Coppa Italia (2008), 1 Supercoppa Italiana (2006) e 2 coppe Cev (2005 e 2006).

JAN WILLEM SNIPPE: Schiacciatore olandese classe 1986, il suo arrivo nel campionato italiano si è registrato proprio due stagioni fa approdando alla Lube Banca Marche, con cui in due anni ha vinto 2 coppe Italia ed una Supercoppa Italiana (l’anno scorso, risultando Mvp della finale giocata a Firenze contro Trento). Affronta per la prima volta assoluta la Lube Banca Marche da avversario.

ANDREA GIOVI: Libero perugino, ha svolto il ruolo di vice Corsano nella passata stagione, trovando spazio in campo soprattutto nella fase preliminare della CEV Champions League ed in diverse occasioni anche in Regular Season: all’esordio nella trasferta di Pineto (vittoria dei biancorossi al tie break, e successivamente nella gara casalinga disputata con Trento (3-0). A Macerata ha arricchito la sua bacheca personale conquistando Supercoppa Italiana e Coppa Italia.

DANILO CORTINA: Giovane libero della formazione pontina (classe 1987), ha giocato a Macerata dal 2005 al 2007, conquistando nelle vesti di schiacciatore la Junior League vinta dai biancorossi di Rosichini a Sestola, battendo i pari età di Treviso al tie break. Nella stagione 2006/2007, quella post-scudetto, è stato inserito da Ferdinando De Giorgi nella rosa della prima squadra, con cui ha vinto una Supercoppa Italiana.

CARMELO GITTO: Centrale siciliano classe 1987, si è formato pallavolisticamente proprio nel settore giovanile biancorosso, dove ha militato dal 2003 al 2007, conquistando insieme a Cortina una Junior League (2007). Anche per lui si tratta della prima volta assoluta da avversario contro la Lube Banca Marche.

MARCO FABRONI: Palleggiatore milanese, classe 1981, ha giocato con le giovanili della Lube Banca Marche dal 1997 al 1999, vincendo in squadra con Alessandro Paparoni lo scudetto “Juniores” del 1998. Nel 1999 ha anche fatto registrare diverse apparizioni in prima squadra, in particolare nella final four di coppa Cev giocata a San Benedetto, proprio con Daniele Ricci in panchina: in quell’occasione, appena diciottenne, venne utilizzato in diverse occasioni al posto del titolare Rambelli, che a sua volta sostituiva l’infortunato Marco Meoni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X